Nessuna novità particolare dall'incontro fra governo e la consigliera federale: sul casellario bocche cucite

Un giovane al suo primo anno di insegnamento racconta le sue aspirazioni e i suoi timori. «Voglio collegare la mia materia a temi che siano vicini agli interessi dei ragazzi. La scuola ora ha un ruolo educativo più spiccato».

TicinoLibero definito «un portale un po’ sfigato», mentre i redattori di gas.social dei «piccoli Pol Pot al Merlot»

di Matteo Quadranti, granconsigliere PLR

di Marco Romano, consigliere nazionale PPD

Raccapricciante raccolta dei post dell’addetto stampa dell’UDC Ticino. Per Pinoja una decisione difficile.

La psico-sessuologa Kathya Bonatti elenca i temi più scottanti che la scuola deve affrontare nell'accompagnare la crescita dei ragazzi. «Gli stranieri devono adattarsi alle regole del paese. E serve un'educazione sessuale esterna e senza voto».

Orlando Del Don insiste: «giocate anche contro disoccupati, gente in assistenza, malati e invalidi, anziani che muoiono soli, e contro chi non ha più speranze nel futuro».

Un professore di liceo, nel giorno della riapertura delle scuole, ci parla della sua professione e dei giovani con cui è confrontato. «Quello del professore è un mestiere comodo? Perché chi lo dice, allora, non lo ha scelto?»