4 mag 2012 - 12:23

La coppa Ticino di Corsa in Montagna riparte sabato pomeriggio con la 32a Tesserete Gola di Lago


Sabato 5.5 alle 5 del pomeriggio partirà la 32° edizione della Tesserete Gola di Lago organizzata dall’Unione Sportiva Capriaschese. Nonostante il ricorrere del numero cinque, la lunghezza del percorso rimane quella canonica dei 7 km, con 494 di dislivello da superare, per giungere all’alpe Santa Maria. La classica capriaschese, una delle gare più apprezzate del cantone, sarà la seconda tappa della Coppa Ticino di corsa in montagna patrocinata dall’ASTi. Gli atleti potranno ritirare i numeri ed iscriversi a partire dalle 15.30 nella zona dell’Arena Sportiva di Capriasca-Valcolla, mentre la gara partirà dal piazzale della Stazione ARL. Sergio Stampanoni e l’affiatato comitato d’organizzazione accoglieranno calorosamente i trecento atleti che animeranno la manifestazione. A Gola di Lago alle 18.00 anche i più piccoli potranno partecipare ad una gara disegnata su misura per loro ed affrontare il suggestivo vialone d’arrivo che porta all’alpe Santa Maria.

Cinque sono i paesi attraversati dalla gara che partendo da Tesserete corre dolcemente verso Pezzolo nella dolce fase introduttiva. Poco prima di Odogno comincia il primo tratto di vera salita che conduce gli atleti ormai ben riscaldati verso Lelgio. Lasciato il quarto nucleo si entra in un falsopiano panoramico, tra prati e selve castanili, al termine del quale comincia l’ erta finale, 3 km senza respiro, che nonostante l’animazione curata dal gruppo di sostegno, non permettono di godere delle bellezze del paese di Gola di Lago. Gli ultimi 500n relativamente pianeggianti costeggiano le affascinanti torbiere per condurre al traguardo dell’Alpe Santa Maria.

Sono passati ormai 20 anni dalla fantastica cavalcata di Andrea Erni che in 25’57” corse un primato dai contorni mitici che destò sensazione tra la popolazione e diede i natali al premio Gipeto, 1000 Fr. per chi riuscirà a battere Andrea Erni. Difficilmente nel 2012 qualcuno avvicinerà questo tempo, ma il livello della gara saprà confermare la ricca tradizione della Tesserete Gola di Lago. Il comasco Fabio Ruga, quattro volte vincitore negli ultimi sei anni, sarà l’atleta da battere. A sfidarlo ci saranno i nostri atleti, capitanati da Jonathan Stampanoni, Massimo Maffi e Silvano Turati. Tra le donne atteso il duello tra Rosalba Rossi e Linda Soldini con possibili sorprese provenienti dall’Italia.

Ma la corsa in salita più popolare del cantone deve il suo successo anche ad una schiera di fedelissimi che pian piano si avvicinano alla trentesima partecipazione, come Oscar Croci che sarà il secondo membro nel Club dei trenta, ad un’edizione di distanza troviamo Elia Stampanoni e Fiorenzo Birra. Armando Ardia e Ernesto Hennge festeggeranno la loro 25 edizione.

La manifestazione sta progressivamente coinvolgendo attivamente la popolazione capriaschese, è in costante crescita il numero di partecipanti locali e lungo il percorso la popolazione incita gli atleti. Finita la gara e dopo il ricco rifornimento preparato dagli amici della SP Camignolo, la moltitudine di sentieri disegnati nella montagna brulicano di podisti che, per smaltire le fatiche, ridiscendono a valle correndo. La manifestazione si chiude con la premiazione e la maccheronata offerta. L’appuntamento per gli appassionati è per sabato alle 17.00 tutte le diverse informazione e molte altre curiosità si trovano sul sito http://tgdl.uscatletica.ch

Leonida Stampanoni