8 gen 2009 - 17:22

La sezione socialista di Bellinzona non concorda con il Municipio della capitale, che recentemente aveva decretato la chiusura e lo smantellamento della clinica dentaria. Il PS chiede all’esecutivo cittadino di tornare sui suoi passi e studiare un progetto economicamente percorribile; chiede inoltre di effettuare gli investimenti necessari, che per troppi anni – secondo il PS di […]

La sezione socialista di Bellinzona non concorda con il Municipio della capitale, che recentemente aveva decretato la chiusura e lo smantellamento della clinica dentaria. Il PS chiede all’esecutivo cittadino di tornare sui suoi passi e studiare un progetto economicamente percorribile; chiede inoltre di effettuare gli investimenti necessari, che per troppi anni – secondo il PS di Bellinzona – non sono più stati effettuati, per salvare la clinica dentaria con l’obbiettivo di potere anche in futuro avere una struttura che permetta di offrire cure dentarie di qualità a prezzi adeguati per tutti.

Le liste, anche se incomplete, sono da inviare al più presto alla Sezione di Bellinzona del Partito Socialista, Piazza Governo 4, 6500 Bellinzona.
Le liste possono essere scaricate dal sito: www.ps-ticino.ch/bellinzona