28 feb 2010 - 18:21

Secondo quanto riporta oggi il Mattino della Domenica, il figlio di Chiara Simoneschi – Cortesi, risulterebbe coinvolto – a quale titolo il settimanale non lo specifica – nel fallimento della Aston Bank, banca obbligata a chiudere su pressione delle autorità di vigilanza FINMA, in seguito a gravi irregolarità organizzative interne. Sempre stando al Mattino della […]

Secondo quanto riporta oggi il Mattino della Domenica, il figlio di Chiara Simoneschi – Cortesi, risulterebbe coinvolto – a quale titolo il settimanale non lo specifica – nel fallimento della Aston Bank, banca obbligata a chiudere su pressione delle autorità di vigilanza FINMA, in seguito a gravi irregolarità organizzative interne. Sempre stando al Mattino della Domenica il buco finanziario riscontrato ammonta a 20 milioni di Franchi.

L’inchiesta aperta dalla magistratura ticinese contro il Direttore generale e il Vice ha portato all’arresto di quest’ultimo mentre il primo risulta ancora all’estero.