30 lug 2010 - 08:09

Massimo Maffi e Dino Bersacola sono già campioni, gli altri a caccia dei punti decisivi prossimi candidati al titolo Claudio Brusorio e Silvano Turati.

Domenica mattina alle 10.00 in val Pontirone risuonerà il clacson di un vecchio Vwbus, il segnale che lancerà un centinaio di atleti della 10 prova della Coppa Ticino di Podismo. Ultima prova prima dell’autunno luganese che emetterà tutti i verdetti di coppa. Sopra Malvaglia in una gara veloce ed impegnativa saranno in molti a cercare preziosi punti per assicurarsi un posto al sole nelle classifica stagionale. Massimo Maffi dopo essersi assicurato entrambe le coppe diventando il più titolato atleta ASTi probabilmente si riposerà. Il forte atleta capriaschese ha festeggiato alla grande sulle pendici del Nara dominando la cronoscalata ora può rigenerarsi in vista delle prossime sfide.

Negli M20 Silvano Turati (201) è ormai quasi certo del titolo. Leonida Stampanoni (175) puoi rosicchiare ancora alcuni punti per salvarsi dall’assalto del compagno Michele Salinetti (136). Gli altri sembrebbero fuori gioco.

Nelle W20 Alessandra Rodoni (149) ha effettuato il sorpasso contro Stefania Lupatini (136) impegnata nei ampionati svizzeri sui 5000m . Lisa Conza (120) dovrebbe assicurarsi il terzo posto.

Massimo Maffi (270) è il primo campione . Clay Crescini (189) è il suo degno delfino.Nicola Ramelli (118 )sorpassa Davide Gambonini (106).

Nelle W45 Maria Soldini (158) continua a dettare il ritmo . Mara Rossinelli (145) rimonta costantemente e potrebbe riconfermarsi. Paula Bigolin (131) e Fiorella Giulieri (130) sono appaiate e rimangono in corsa per un posto sul podio.

Nelle w35 la favorita Jeannette Bragagnolo (140), cercherà l’allungo su Patrizia Besomi-Piattini (135). Marta Odun-Salvadé (90) e Daniela Thoma (85) coppia di ottimo livello lotterà per rientrare in gioco.

Claudio Brusorio (251) e Christoph Schindler (193) dettano il ritmo negli M50, Soccorso Cresta (143) vorrà allungare ulteriormente nei confronti Pietro Tosca (134).

Gli M60 Dino Bersacola (265) si è laureato campione Sergio Dattrino (157) dovrà guardarsi le spalle da Sergio Mona (111), Remo Fransioli (105) e Umberto Rossini (103).

Negli U20 Davide Anghileri (166) vede il titolo avvicinarsi Lorenzo D’alessi (115) è il più prossimo inseguitore. Il podismo tornerà a fine agosto dopo la fine della coppa Ticino montagna he proseguirà sabato 14 agosto pomeriggio alle 15.00 con la Rodi Tremorgio.

Leonida Stampanoni