12 ago 2010 - 15:20

Brigitte Bardot è riuscita a mandare in fibrillazione i lettori musulmani del quotidiano francese online Le Monde.fr

L’articolo del quotidiano francese riporta un’intervista nella quale l’ex attrice esprime il suo sdegno per la pratica musulmana di sgozzare gli animali da macello e dove si lamenta che questa pratica crudele viene sempre più esercitata dai macellai in Francia, che vogliono in questo modo accontentare la loro clientela musulmana (i musulmani hanno il diritto di mangiare unicamente carne di animali sgozzati).

“Io ho il coraggio delle mie opinioni – ha detto Brigitte Bardot – Per mangiare la loro carne “halal” (ossia di animali sgozzati) questi musulmani portano nel nostro paese i loro spaventosi sacrifici religiosi. Per non perdere tempo, l’80% dei macellai in Francia non li tramortisce con una botta in testa ma li sgozza quando le povere bestie sono coscienti ed attente a quel che succede.”

Al giornalista che le ha chiesto cosa pensasse del periodo del Ramadan, il mese di digiuno obbligatorio per i musulmani, la Bardot ha detto: “Me ne frego del Ramadan, me lo metto sotto le chiappe.”
Invece, riguardo alla proposta del governo di togliere la nazionalità francese ai delinquenti di origine straniera, ha dichiarato : “non vedo perché questi energumeni devono continuare ad essere francesi se passano il tempo a fare stupidate. Chi vuole essere francese deve avere una certa dignità. Io ho il coraggio di dire quello che penso e sono l’unica a non essere un’ipocrita in questo fottutissimo paese.”

Alla fine dell’articolo, Le Monde.fr ha inserito una nota dove scrive: A seguito dei numerosi commenti illegali, sconci e offensivi postati per questo articolo, abbiamo deciso di bloccare l’inserimento di ulteriori commenti. Grazie per la comprensione.