18 lug 2011 - 06:52

Massimo Maffi (m40) Silvano Turati (M20) hanno ormai la coppa in mano. Gabriele Cresta e Flavie Roncoroni vicini al coppa giovanile.

Le minacciose nubi che incombevano sulla Verzasca hanno riversato una sottile pioggerellina che ha rinfrescato i 150 partecipanti alla quinta edizione del giro Podistico di Brione che hanno comunque potuto godersi l’aspro panorama offerto dalla Valle. La nona tappa della Coppa Ticino, disputatasi sul rinnovato percorso reso più scorrevole e piacevole dagli attenti organizzatori della SAG Gordola, ha laureato i primi vincitori della Coppa Ticino. Il tracciato che dalla piazza di Brione scende sulla magnifica golena del fiume per risalire fino al suggestivo ponticello che sorvola la Verzasca prima di un’impegnativa scalinata che porta nella parte alta del nucleo da dove si vola all’arrivo, offre un piacevole scorcio della zona che gli atleti hanno potuto gustarsi in fase di riscaldamento.

Lungo gli 8,4 km Massimo Maffi ha dominato la gara in 30.33 davanti a Silvano Turati , 30.49, primo degli M20, davanti a Roberto Dimiccoli 30.55. Michele Salinetti in 31.16 completa il podio degli M20.
Tra le donne vittoria facile per Jennifer Moresi che rimane ancora in corsa per aggiudicarsi la coppa, attualmente nelle mani di Alessandra Rodoni seconda sabato pomeriggio. Manuela Falconi firmando il secondo tempo assoluto si avvicina a Marta Odun in testa alle W35 qui la lotta sarà ancora lunga.

Negli M50 Christoph Schindler ha vinto, consolidando il primo posto in classifica, davanti a Dario Rodoni che superando Pietro Tosca guadagna posizioni e si avvicina al rivale che però ha un buon margine di vantaggio in classifica.

Negli M40 alle spalle del intrattabile Maffi, Massimo Maggioni e Alberto Meroni hanno duellato per 8.4 km con il primo che sul finale è rinvenuto ed ha strappato il secondo posto.

Vittoria per il campione uscente Dino Bersacola negli M60 che ha staccato Gianni Crivelli e Umberto Rossini.

Mara Rossinelli ha faticato a battere Roberta Banfi che si avvicina sempre più al podio in coppa, Kordula Dattrino completa il podio di giornata nelle W45.

Buona gara negli U20 per Lorenzo D’alessi che balza così al comando della classifica.

Ben frequentate le categorie giovanili seppure pochi erano gli atleti convolti nella classifica di coppa.

Convincente vittoria per Gabriele Cresta che dopo un km ha piegato la resistenza di Giacomo Minotti al terzo posto il confederato Randy Dobler. Cresta rafforza la sua posizione in testa alla coppa. Ottima la prova di Flavie Roncoroni che è arrivata a ridosso del secondo dei ragazzi ed ha lasciato Letizia Lanini e Erica Storelli ad oltre 40”. Grazie alla quarta vittoria l’atleta capriaschese è praticamente certa di aggiudicarsi la coppa.

Il programma ASTi proseguirà con due appuntamenti in valle di Blenio il 31 luglio al Nara ed il 7 agosto con la Pontironese.

Leonida Stampanoni