7 mar 2012 - 23:35

di Rosalba Battaglioni, candidata PLR al consiglio comunale di Bellinzona

In questi giorni tutti parlano farfalla di Belen, e perché no!

Le donne hanno anche questa possibilità per farsi notare, ascoltare o votare. Gli esempi non mancano, non solo nella vicina Italia ma anche alle nostre latitudini. Molti si ricorderanno della “famosa” candidata leghista o le “Femen” ucraine al forum di Davos.

Per le prossime elezioni noi candidati consiglieri comunali ci impegniamo a sensibilizzare i nostri amici e conoscenti a partecipare alla vita politica invogliandoli a votare. Noi, persone comuni, possiamo farlo parlando con amici e parenti, ma anche attraverso i nuovi mezzi di comunicazione come i siti web, fecebook, mail, eccetera.

In questa legislatura, sulla nostra lista figurano tredici candidate al consiglio comunale e una al Municipio. Questi dati ci indicano quanto siamo ancora lontani da quell’ideale di parità che è citato nell’art. 3 degli statuti cantonali del nostro partito, ma qualcosa si sta muovendo.

Essere una candidata donna non è facile, ancora molti ostacoli sono da superare nei pregiudizi popolari, nonostante i molti esempi di governatrici femminili di grande valore.

Chi più di una mamma, come me, è sensibile al miglioramento della qualità delle scuole comunali frequentate dai propri figli e desidera migliorarla? come pure le attività sportive e ricreative a favore dei nostri giovani, ma anche la sicurezza al cittadino e la mobilità lenta; con una rete di piste ciclabili, moderazione del traffico nei quartieri, di vitale importanza per una buona qualità di vita nostra e dei nostri figli.

Chi più di una donna conosce da vicino l’esigenza dei nostri anziani? molte di noi si trovano a occuparsi dei propri genitori o parenti, quando essi raggiungono la terza età.

Temi questi importanti per il partito liberare come l’aggregazione ed il semi svincolo autostradale, temi prediletti dai candidati maschili.

Diamo una mano anche alla parte femminile del partito votando quelle donne, che non vogliono usare una scorciatoia elettorale, ma che invece hanno le qualità necessarie per favorire il benessere dei nostri cittadini.

Bellinzona non ha bisogno di personalità eccentriche o politici incantatori, ma di donne e uomini con sani valori, decisi a lavorare seriamente per il bene della nostra città.

Rosalba Battaglioni, candidata PLR al consiglio comunale di Bellinzona