plr4

Picture 4 of 4

Bellinzona, c’è anche il PLR. «Un comune che ha le nostre caratteristiche»

BELLINZONA - Il PLR punta alla Capitale. Il caso ha voluto che nel giorno dell'Assemblea costitutiva della sezione della "Nuova Bellinzona" il Tribunale federale abbia deciso di respingere il ricorso contro l'aggregazione a 13. A dirigere i lavori assembleari, per l’occasione riunitasi alla Scuola arti e mestieri, il deputato in GC della regione Bixio Caprara. Dopo averne approvato gli statuti, i presenti hanno eletto il comitato della Sezione “Nuova Bellinzona”. Marco Nobile è stato eletto all’unanimità presidente. Gli altri membri di comitato sono Silvano Morisoli, Rocco Nirella, Athos Pedrioli, Stefano Moro, Tiziano Zanetti, Dario Simoni e Ilario Bacciarini. Per una serata storica, erano circa 200 i presenti. Marco Nobile, la cui elezione a presidente ha fatto l'unanimità, ha portato l'attenzione sulle prime elezioni del nuovo comune, che si svolgeranno il 2 aprile: «Tra qualche mese si concretizzerà un nuovo grande comune, il frutto di visione, progettualità e concretezza, non a caso tra le caratteristiche distintive del nostro partito. Quel partito liberale radicale che con il suo pragmatismo ha fatto la storia di questa regione e del nostro cantone. Il futuro di questo partito nel Bellinzonese è più che mai nelle nostre mani».