La Gehri rivestimenti rifà il look al suo show room: “Un investimento che abbiamo deciso di fare anche se il periodo non è economicamente tra i più favorevoli, con la convinzione che per confrontarsi con la concorrenza bisogna investire e puntare sulla qualità”
Andrea Gehri: "Crediamo nel nostro mercato, nel mercato locale e svizzero, e siamo convinti che la miglior risposta alla crisi di cui tanto sentiamo parlare sia proprio quella di investire e innovare”
Info Aziende
LUGANO – Il titolo è: “Stiamo lavorando per voi”. E il sottotitolo: “Vi stupiremo”. Da martedì 20 giugno la Gehri Rivestimenti di Lugano ha chiuso il proprio showroom, che riaprirà a fine estate completamente rinnovato. Per ovviare al periodo di ‘stop’ è stato comunque allestito uno spazio espositivo temporaneo che ospita una selezione dei materiali principali. Mentre rimane aperto lo showroom al piano superiore dell’azienda, dedicato esclusivamente alla pietra naturale.

Si tratta di un investimento importante, spiega il titolare, Andrea Gehri, “un investimento che abbiamo deciso di fare anche se il periodo non è economicamente tra i più favorevoli, con la convinzione, appunto, che per confrontarsi con la concorrenza, in particolare di oltre confine, bisogna investire e puntare sulla qualità”.

Occorre stupire, si potrebbe dire riprendendo il sottotitolo iniziale. Già, perché il nuovo showroom dell’azienda non sarà una semplice esposizione di piastrelle ceramiche, mosaici, pietre naturali e artificiali… Sarà uno spazio arricchito da contenuti tecnologici e multimediali, articolato su circa 500 metri quadrati, che proietterà clienti e professionistiin un mondo in continua evoluzione, sempre più ricco di materiali innovativi e di tendenza.

Un angolo speciale verrà inoltre dedicato alle pietre naturali ticinesi e svizzere, sempre molto apprezzate per la loro bellezza e versatilità, che vengono vieppiù utilizzate come rivestimento ed elemento di arredo, interno ed esterno, anche grazie alle nuove tecnologie di taglio che ne consentono l’impiego ottimale in molteplici realizzazioni.

La Gehri ha scelto da tempo di puntare su un target di clientela medio-alto, e di conseguenza ha accuratamente selezionato un ventaglio di fornitori di prestigio, alcuni dei quali verranno proposti in esclusiva per il Ticino, che come loro puntano alla qualità dei prodotti e all’eccellenza del servizio.

“Noi – conclude l’imprenditore – crediamo nel nostro mercato, nel mercato locale e svizzero, e siamo convinti che la miglior risposta alla crisi di cui tanto sentiamo parlare sia proprio quella di investire e innovare”. 



Pubblicato il 25.06.2017 17:47

Guarda anche

Info Aziende
Se una volta in ceramica venivano prodotte le piastrelle, ora le dimensioni delle lastre, in formati a partire da 300 x 150 centimetri, permettono a designer e progettisti di dar sfogo alla fantasia, creando dai tavoli alle vere pareti decorative. E quale posto migliore, se non il nuovo showroom di Porza?
Info Aziende
Il centro balneare propone un programma speciale per la festa degli innamorati, rigorosamente pensato per lui e lei. Si inizia con rituali d'infusione "Aufguss", si prosegue con una cena, ovviamente a lume di candela (anche vegetariana per chi vuole) e si termina con un bagno turco ai fanghi Rhassaoul
Info Aziende
Il centro balneare di Rivera ha ricevuto importanti riconoscimenti dall'European Healt & SPA Award, un prestigioso concorso europeo
Info Aziende
Permetterà di salire sul Monte Lema, scendere dall'Alpe Foppa a Rivera e poi di terminare la giornata allo Splash e SPA, oppure si possono dividere le attività in giorni diversi. Scopri di più!