Un salto da Mission Impossibile: incidente sul set per Tom Cruise, sospese le riprese Video
Il celebre attore non usa volentieri controfigure, ma saltando da un edificio all'altro ha sbattuto violentemente, riportando la frattura della caviglia. Si parla di uno stop alle riprese di tre mesi. GUARDA IL VIDEO
Mixer
LONDRA - Sarebbe dovuta essere la scena di un film, l'atteso sesto capitolo di Mission Impossibile, invece quella che vedete nelle immagini è la caduta durante una scena della pellicola, non messa a copione. Un imprevisto che poteva avere conseguenze ben più gravi, ma che ha causato in ogni caso la sospensione delle riprese del film.

Protagonsita è il celebre attore, ormai 55enne, Tom Cruise, che ha fatto sospirare diverse generazioni di fan nei suoi leggendari film. Come si sa, non ama ricorrere alle controfigure, e desidera girare da sé anche le scene più pericolose.

Questa volta stava saltando da un edificio all'altro, nel corso di uno stunt. Qualcosa è andato storto: Cruise ha sbattuto contro il secondo edificio. Nel video che vi proponiamo, si vedono dapprima la botta, poi l'attore che, stordito, viene soccorso e accompagnato via dal set. Zoppica vistosamente: si è infatti rotto una caviglia.

La Paramounth ha prontamente comunicato la sospensione delle riprese fino alla guarigione della star.

"Durante le riprese del nuovo Mission: Impossible, Tom Cruise si è rotto la caviglia durante uno stunt. Le riprese si interromperanno finché l’attore non sarà nuovamente in forze, l’uscita rimane fissata per il 27 luglio 2018. Tom ringrazia per la preoccupazione e il sostegno dei fan, e non vede l’ora di condividere il film con tutti l’estate prossima".

Quanto durerà lo stop? Si parla di tre mesi.

Il salto, in questo caso, è stato per Tom Cruise una... Missione Impossible!


Pubblicato il 17.08.2017 13:00

Guarda anche

Mixer
Il manager aveva detto che una donna che non lavora "rompe i m----i". La sindacalista, "il fatto di non avere un lavoro può logorare indipendentemente dal sesso. La percezione degli straricchi credo sia completamente stravolta e difficilmente applicabile al Ticino"
Mixer
Durissimo commento della consulente in sessuologia Kathya Bonatti ai recenti casi di cronaca: "in alcune culture non c'è rispetto per la libertà altrui di dire no, dovremmo fare dei corsi. Come donna e come cittadina, orgogliosa del concetto che sta dietro al voto svizzero sui minareti"
Mixer
Abbiamo chiesto al Dottor Orlando Del Don un'opinione sull'esperimento di cui abbiamo parlato ieri. "Sarebbe una deriva della psichiatria, per fortuna sono pochissimi coloro i colleghi che cadranno nella rete. Le depressioni si curano con la relazione terapeutica, l'unica possibile"
Mixer
Il manager a volte fa uscite discutibili, questa è addirittura maschilista. "Una donna con figli e carriera è più matura e sicura, e non ha motivo di rompere i m----i. Shopping? D'accordo, ma che soddisfazione può dare l'undicesima borsa?" E riguardo alle donne al volante...