Il caos prosegue... e fuori dalle scuole medie, più bus che allievi! Video
Per portare a casa gli allievi di Pregassona, si sono presentati come annunciato i mezzi delle Autolinee Regionali Luganesi più quelli delle due ditte incaricate dal DECS (una è la Principe Viaggi SA). GUARDA IL VIDEO
Luganese
PREGASSONA - E il caos, intanto, a Pregassona prosegue.

Mentre i politici non se le mandano di certo a dire, discutendo di CCL, sindacalisti, tempistiche, favoritismi e attaccandosi a vicenda (vedi, per esempio, la battaglia social tra Petrini e Fonio), per gli allievi delle scuole medie c'era il dilemma: su che bus salgo?

Il DECS ha detto una cosa, i docenti dovevano informare oggi i ragazzi, le ARL hanno affermato tutto il contrario, annunciando che si sarebbero presentate coi loro automezzi.

Infatti così è stato, basti vedere il caos del video... insomma, più bus che allievi!


Pubblicato il 28.08.2017 17:30

Guarda anche

Luganese
Beretta Piccoli non è più in politica attiva ma segue il tema dell'ex Macello da sempre. "Ci sono degli accordi cantonali, firmati con Martinelli. Lui riusciva a dialogare con loro, adesso no: non c'è volontà! Alloggi assieme al centro cultura? E cosa fanno, spettacoli che finiscono alle 22?"
Luganese
"La struttura è centrale rispetto all'Università, al nuovo campus USI/SUPSI e al futuro polo congressuale, inoltre l'area è interessata da una fase di sviluppo ed è ben servita dai mezzi pubblici". La Città di Lugano, dopo il no del museo cantonale di storia, è pronto a creare "un luogo creativo e ricreativo per tutti"
Luganese
L'incidente è avvenuto ad Aldesago, protagonista un 69enne cittadino italiano domiciliato nel Luganese. Stava cercando di riprendere l'animale, uscito dalla recinzione di un pascolo, ed è caduto. Subito soccorso da un grande spiegamento di forze, le sue condizioni sono gravi
Luganese
Chiacchierata a 360° con il 'paninaro' per eccezione, che a Vezia il 21 aprile aprirà la sua nuova attività, nata dal crowfunding. "Mi fa male vedere i giovani senza valori, che guardano solo calciatori e attori, dove uno su mille ce la fa. Mi dicono che sono diventato un simbolo... E oltre ai panini, preparo i Bounty per vegani"