Westrum versione ultrà scatena i suoi ex tifosi fa arrabbiare quelli bianconeri. Un fan ne ha per tutti, dal vicesindaco di fede biancoblu al sindacalista Video
L'ex giocatore si è unito ad un gruppo di tifosi prima del derby, e ha preso il megafono per urlare assieme a loro "bianconero pezzo di m---a!". Scatenando ovviamente l'ira degli avversari: "un bell'esempio di una città che permette il corteo. E Borelli chiede l'applauso... vomito"
Sport
AMBRÌ – Particolare performance quella dell'ex giocatore dell'Ambrì Erik Westrum, che prima della partita della sua ex squadra contro il Lugano si è mescolato ai tifosi, facendosi trascinare dall'entusiasmo.

In un video pubblicato su youtube infatti lo si vede prendere il megafono e urlare "bianconero pezzo di m---a!", scatenando la gioia e gli applausi dei fans come quando era sul ghiaccio. 

Per contro, i tifosi del Lugano sono parecchio arrabbiati, e in particolare un supporter bianconero l’ha su Facebook, se la prende anche col vicesindaco Michele Bertini, che tifa Ambrì, e il sindacalista di Unia Borelli, che si intravvede nel video.

Ecco il suo post: “Per chi ama tanto i derby ecco un bell’esempio di una città (vero onorevole Bertini?) che permette il corteo (traffico bloccato, torce, petardi, insulti) e l’ex giocatore Westrum che dà il meglio in sportività. Con tanto di fugace apparizione del dirigente Unia Borelli (che chiede pure l’applauso). Vomito…”.


Pubblicato il 12.09.2017 09:00

Guarda anche

Sport
La RSI: "Esposito è perfettamente cosciente del suo errore e ne è profondamente dispiaciuto. Anche lui, come tutti i tifosi della Nazionale svizzera, si è lasciato trascinare dall’impeto e dalla passione dei concitati minuti finali; il che, tuttavia, non giustifica il suo comportamento oltre la norma"
Sport
"Tutte le notizie – si legge nel comunicato – pubblicate negli scorsi giorni relative a importi, versamenti bancari, generalità dei presunti acquirenti e consulenti sono da considerare prive di fondamento"
Sport
Dopo la sconfitta dell'andata e il primo gol del Red Star, Magnetti (doppietta), Stojanov, Berera e Djuric regalano la promozione alla squadra granata. "Oggi indossare quella maglia è un privilegio, e i nostri venti ragazzi lo hanno capito", scriveva un tifoso poche ore prima della partita
Sport
La bomba è stata lanciata questa mattina da Luca Sciarini. Un gruppo di investitori turchi sarebbe a un passo dall'acquisto del club bianconero e il presidente dovrebbe rimanere in società. La società, "Renzetti non ha mai nascosto le preoccupazioni per essere da solo al comando"