Frena per evitare un'auto ferma, vi sbatte, urta un altro veicolo e viene investito da un terzo: motociclista italiano in pericolo di vita
Rocambolesco incidente quello successo attorno alle 18 a Vira Gambarogno, con una dinamica ancora tutta da ricostruire. Il centauro è della provincia di Varese e ha 45 anni, circolava in direzione di Magadino: è stato trasportato in elicottero all'ospedale
Locarnese
VIRA GAMBAROGNO - La Polizia cantonale comunica che oggi poco prima delle 18 a Vira Gambarogno un 45enne motociclista italiano della provincia di Varese circolava sulla strada cantonale in direzione di Magadino.

Stando ad una prima ricostruzione e per cause che l'inchiesta di polizia dovrà stabilire, ha dapprima frenato per evitare di tamponare una vettura ferma in colonna. Successivamente, a seguito della sbandata, è andato a cozzare anteriormente contro la stessa vettura, per poi essere sbalzato sulla corsia opposta dove ha urtato la fiancata di un veicolo che giungeva in senso inverso. A causa di questo secondo urto è caduto a terra dove è stato investito da un terzo veicolo che giungeva anch'esso in direzione opposta.

Sul posto sono intervenuti agenti della Polizia cantonale, i soccorritori del Salva e della Rega che dopo aver prestato le prime cure al centauro lo hanno trasportato in elicottero all'ospedale.

Il 45enne ha riportato gravi ferite tali da metterne in pericolo la vita

Pubblicato il 11.10.2017 21:18

Guarda anche

Locarnese
La ragazzina dodicenne stava attraversando la strada regolarmente quando un 55enne cittadino italiano l'ha urtata all'altezza di alcuni esercizi commerciali. Fortunatamente, le conseguenze non sarebbero critiche
Locarnese
Un arresto a Tenero, quando una donna, grazie alla segnalazione della vittima, è stata fermata: doveva recuperare denaro. La Polizia coglie l'occasione per ricordare a tutti di fare attenzione: fare domande precise per capire con chi si parla, non dire nulla sugli averi, chiedere aiuto
Locarnese
L'inchiesta è partita addirittura nel 2016. La droga, soprattutto eroina e cocaina, veniva spacciata nella zona e veniva dalla Svizzera Interna: in tre anni, il traffico è stato di 9 chili di eroina e 7 di cocaina, oltre a diversi di canapa. Gli arrestati sono fra i 20 e i 71 anni
Locarnese
Il 26enne del Canton Uri, in Ticino per festeggiare la conclusione del girone d'andata coi compagni di squadra, dopo alcuni spintoni estrasse un coltello e ferì un 18enne. Rimane indagato per tentato omicidio, ma ha potuto lasciare il carcere