Che spavento a Bellinzona! Crolla il tendone del circo Knie, in dubbio il resto del tour ticinese
Gli operai stavano smontando il tendone dopo l'ultimo spettacolo nella Capitale, pronti a spostarsi a Locarno, ma il forte vento ha fatto cadere dei pali di sostegno e poi l'intera tenda. Uno di loro sarebbe leggermente ferito, i danni alle attrezzature audio e alle tribune ingenti
Bellinzonese
BELLINZONA - Grande spavento per gli operai che stavano smontando il tendone del circo Knie a Bellinzona, oltre a dubbi sul possibile proseguo del tour ticinese del celebre spettacolo circense.

L'ultimo spettacolo si era tenuto alle 17, e la tenda andava smontata per poi recarsi a Locarno, prossima tappa. Sotto il tendone si trovavano ancora l'atrezzattura audio e le tribune, ma fortunatamente nessuno spettatore.

Il forte vento ha fatto cadere parte dei pali di sostegno, e dunque anche la tenda è caduta.

Ci sarebbe un ferito leggero, uno degli operai, e i danni sarebbero ingenti: è da valutare se il tour, appunto, potrà continuare regolarmente. 


Pubblicato il 12.11.2017 21:17

Guarda anche

Bellinzonese
Il giovane italiano stava circolando questa mattina poco prima delle 7 verso Biasca quando ha perso il controllo della vettura, ha urtato un carroattrezzi parcheggiato fuori da una carrozzeria e poi una vettura. I soccorritori giunti sul posto non hanno potuto far altro che constatarne il decesso
Bellinzonese
L'incidente di Claro risale a una settimana fa: un 29enne domiciliato in Riviera aveva invaso la corsia opposta, per cause che toccherè all'inchiesta stabilire, urtando la vettura dello sfortunato 54enne mesolcinese, che è deceduto. Rimangono in ospedale il conducente dell'altra vettura e la sua passeggera
Bellinzonese
Le telecamere di un negozio hanno ripreso due persone, il cui volto non è stato ancora identificato, che si avvicinavano all'esercizio pubblico, e poi mentre avveniva il botto, che ha danneggiato vetrine e bucalettere, fuggivano. Ci sono loro dietro il caso che sta interessando tutto il Bellinzonese?
Bellinzonese
La co-coordinatrice dei Verdi (ma non è stata l'unica) aveva proposto questo sistema per ovviare al problema dei troppi bicchieri lasciati in giro durante il Rabadan. Il Municipio farà una prova in occasione di BelliEState, anche perché poi, tra Tour de Suisse e Mondiali, il rischio rifiuti è alto