Il biglietto per la Russia è valido! La Svizzera soffre ma si qualifica
Partita ricca di tensione in una serata piovosa a Basilea. L'Irlanda del Nord parte forte nei primi minuti, poi Seferovic sbaglia parecchi gol, e fino alla fine la qualificazione è rimasta in ballo: in extremis, salvataggio provvidenziale di Rodríguez, l'eroe dello spareggio
Sport
BASILEA – L’immagine che rimarrà a lungo davanti agli occhi dei tifosi della Nazionale, il momento in cui il cuore di molti si è fermato, è il salvataggio di Rodriguez, ancora lui, sulla linea di porta, dopo un’uscita non precisa di Sommer. È il milanista l'eroe di queste due partita, l'uomo che porta gli uomini di Petkovic in Russia.

La Svizzera si qualifica per i Mondiali dopo lo spareggio, a cui era stata costretta nonostante un girone di qualificazione quasi perfetto. Aveva sofferto a Belfast, vincendo grazie a un rigore non nitido, e nella piovosa serata di Basilea le è bastato uno 0-0 per eliminare un’Irlanda del Nord molto generosa ma con pochi contenuti tecnici.

Nonostante il primo pericolo sia stato di marca ospite, con una formazione più tonica rispetto a quella di qualche giorno fa, le occasioni migliori sono poi state per la Svizzera. Per diverse volte, in particolare, Haris Seferovic ha fatto mettere le mani nei capelli ai tifosi, dopo reti fallite per poco, svariate create per lui da un ottimo Zuber.

Così il punteggio non si è sbloccato, malgrado la difesa rossocrociata abbia saputo sbrogliarsela sempre bene. In fin dei conti, malgrado la tensione si tagliasse a fette, e ogni azione irlandese facesse paura, perché la posta in gioco era altissima, l’unica grande occasione ospite è stata quella descritta e sventrata da Rodriguez, mentre gli uomini di Petkovic sono stati ancora troppo spreconi.

Non segnare non aiuta e così la qualificazione è più sofferta di quanto si pensasse. Seferovic è incappato decisamente in una giornata storta (più incisivo Embolo, sebbene neppure lui sia stato preciso), o non è l’attaccante che serve alla Nazionale? Da domani, Petkovic ci penserà.

Per stasera, si può festeggiare: la Svizzera ai Mondiali ci sarà!


Pubblicato il 12.11.2017 21:00

Guarda anche

Sport
La società bianconera non aveva voluto denunciare nessuno per gli ammanchi relativi a biglietti e abbonamenti, e nega che un licenziamento sia dovuto a quello. Il Ministero Pubblico ha comunque aperto un incarto, per capire se vi sono delle responsabilità penali
Sport
Il club inizialmente non ha voluto commentare le voci in merito al licenziamento di un dipendente amministrativo e alla richiesta ad un altro di lasciare il posto a breve, poi ha emesso una nota: "i cambi nel nostro organico non sono in relazione con le verifiche sugli ammanchi che stiamo effettuando"
Sport
Il penalty è stato fischiato per un fallo di mano e realizzato da Rodriguez. La Nazionale rossocrociata merita la vittoria, con il 70% di possesso palla e molte occasioni non sfruttate. Per stare tranquilli in vista del ritorno di domenica si doveva segnare di più
Sport
Il DG friulano Franco Collavino attacca: "pur avendo detto che non è in condizione, non lo fanno tornare a Udine. La scelta della Svizzera è una forzatura. Caro Sulser, tocca ai medici e ai fisioterapisti decidere se uno può giocare o meno". Una decisione della FIFA è attesa per oggi