Maxi operazione di Polizia a Chiasso. Servono accertamenti su due aziende in merito alla LIA
Sono stati controllati in totale 194 persone e 117 veicoli, senza infrazioni alla Legge federale sugli stranieri. In quattro casi si è provveduto a segnalare la mancata notifica per prestazioni transfrontaliere, sono stati eseguiti due respingimenti per le verifiche del caso
Mendrisiotto
CHIASSO - La Polizia cantonale, con la collaborazione della Polizia comunale di Chiasso comunica che oggi è stata effettuata un'operazione di controllo a Chiasso - Brogeda.

Al Servizio hanno anche partecipato, gli ispettori dell'Ufficio dell'Ispettorato del lavoro, della Commissione paritetica cantonale, dell'Associazione interprofessionale di controllo, della Commissione di vigilanza LIA, del CGCF e dell'Amministrazione federale delle Dogane.

Nel corso dell'operazione sono state controllate in totale 194 persone e 117 veicoli. Non sono state rilevate infrazioni di carattere penale in urto alla Legge federale sugli stranieri.

Gli ispettori della LIA hanno constatato la presenza di due aziende sul conto delle quali andranno approfonditi gli accertamenti. Gli ispettori dell'UIL approfondiranno gli accertamenti in base ai dati raccolti questa mattina. In quattro casi s'è provveduto a segnalare la mancata notifica per prestazioni transfrontaliere .

Il personale dell'AFD ha eseguito due respingimenti per effettuare le necessarie formalità commerciali e tre sospetti impieghi di veicoli esteri non sdoganati, di cui sono in corso gli accertamenti del caso.

Pubblicato il 13.11.2017 17:00

Guarda anche

Mendrisiotto
La radio chiassese, costituita da una quarantina di volontari, ha pensato a quattro tipologie di Membership, a partire da 20 franchi annui sino a quanti se ne desidera. Kavashar Ratman: "l'obiettivo è far ascoltare la musica che non passa nelle altre stazioni e promuovere la cultura di nicchia"
Mendrisiotto
Una ditta di Stabio, la B&C Swiss SA, attiva nella logistica e nei trasporti, ha stabilito un accordo col comune di Bizzarrone, che concederà una sessantina di posti auto ai frontalieri dipendenti dell'azienda, che poi andranno al lavoro con un bus navetta: un'iniziativa lodevole!
Mendrisiotto
La 29enne Ottavia Messori ha partecipato a un open day presso la facoltà di architettura dell'USI e poi si è iscritta. "Si vive a tempo pieno l'ateneo, è un laboratorio permanente di creatività. Il periodo in Ticino è il patrimonio più grande che ho portato con me". Dal 205 lavora in un prestigioso studio newyorkese
Mendrisiotto
I soldi sono stati stanziati dal Consiglio Federale (unitamente ad altri 10 milioni per Aarau) nell'ambito del programma "Sviluppo futuro dell'infrastruttura ferroviaria", da attuarsi entro il 2025. Si punta a marciapiedi più lunghi e scambi più veloci