Non ce l'ha fatta lo scooterista caduto a San Pietro di Stabio
La caduta, apparsa sin da subito grave, avvenuta il 5 gennaio, si conclude in tragedia. Il 48enne italiano ma residente e conosciuto nel Mendrisiotto, si è arreso dopo giorni di lotta fra la vita e la morte
Mendrisiotto
SAN PIETRO DI STABIO - Aveva perso il controllo dello scooter, andando a sbattere sul guidovia per poi cadere a terra. E dopo giorni di lotta si è arreso. 

La vittima era un 48enne italiano residente nel Mendrisiotto. Era conosciuto a livello locale perchè lavorava per la Posta, oltre ad essere attivo nel Carnevale.

Appunto, per diversi giorni, ricoverato in ospedale, ha lottato fra la vita e la morte. Le sue condizioni erano apparse sin da subito gravi. Oggi purtroppo la Polizia ha comunicato come l'uomo sia deceduto. 


Pubblicato il 10.01.2018 17:45

Guarda anche

Mendrisiotto
Si tratta di una 49enne cittadina russa residente nel Mendrisiotto: chi si finge parente ora spesso invia persone della categoria a ritirare i contanti presso il "parente". La Polizia invita i tassisti a non prestarsi, in quanto incorrono in un reato. E in casi dubbi chiamate sempre il 117
Mendrisiotto
Il 23enne cittadino svizzero domiciliato nel Mendrisiotto si è infortunato a Cabbio: dopo la caduta è finito sull'asfalto sottostante. Subito soccorso, è in gravi condizioni
Mendrisiotto
Una vettura ha svoltato per immettersi in via Municipio, un'altra che sopraggiungeva da via Vela non l'ha probabilmente vista e l'ha urtata. Le vetture hanno subito ingenti danni e c'è stata un'importante perdita di carburante, che ha richiesto l'intervento di una ventina di persone. I due conducenti hanno rimediato ferite leggere GUARDA LE FOTO
Mendrisiotto
Giovanni Poloni e Tiziano Calderari invitano la Città, che ha investito sulla nuova stazione di San Martino, a farsi sentire con una lettera presso le FFS e la TILO. Un ticinese ha impiegato 11 ore da Mendrisio a... Sementina, senza nemmeno arrivare a Varese, tra dislivelli e ascensori guasti