Il sole che inganna: scontro quasi frontale a Mendrisio. Massiccio intervento ma per fortuna nessun ferimento grave
Una vettura ha svoltato per immettersi in via Municipio, un'altra che sopraggiungeva da via Vela non l'ha probabilmente vista e l'ha urtata. Le vetture hanno subito ingenti danni e c'è stata un'importante perdita di carburante, che ha richiesto l'intervento di una ventina di persone. I due conducenti hanno rimediato ferite leggere GUARDA LE FOTO
Mendrisiotto
MENDRISIO - Il sole basso è probabilmente alla base dell'incidente, spettacolare ma per fortuna senza conseguenze gravi, avvenuto oggi a Mendrisio.

TicinoLibero si è trovato sul posto pochi istanti dopo il fatto, accaduto attorno alle 15, che ha bloccato per quasi un'ora via Vincenzo Vela. I due feriti leggeri erano già stati soccorsi dall'ambulanza, ma sul luogo del sinistro c'erano una ventina di persone.

A rendere necessario il loro intervento, e dunque a far spaventare la gente accorsa a vedere che cosa fosse accaduto, la fuoriuscita di benzina sulla carreggiata.

Nell'intersezione fra via Vela, appunto, e via Municipio, una vettura stava svoltando verso quest'ultima via, quando è stata urtata frontalmente da un'altra auto che sopraggiungeva, probabilmente, appunto, a causa del sole che non ha permesso di vedere il conducente che stava compiendo la manovra.

Le due automobili, entrambe immatricolate in Ticino, hanno subito ingenti danni, fortunatamente i conducenti se la sono cavata con ferite leggere. 

Pubblicato il 13.01.2018 16:54

Guarda anche

Mendrisiotto
Si tratta di una 49enne cittadina russa residente nel Mendrisiotto: chi si finge parente ora spesso invia persone della categoria a ritirare i contanti presso il "parente". La Polizia invita i tassisti a non prestarsi, in quanto incorrono in un reato. E in casi dubbi chiamate sempre il 117
Mendrisiotto
Il 23enne cittadino svizzero domiciliato nel Mendrisiotto si è infortunato a Cabbio: dopo la caduta è finito sull'asfalto sottostante. Subito soccorso, è in gravi condizioni
Mendrisiotto
Giovanni Poloni e Tiziano Calderari invitano la Città, che ha investito sulla nuova stazione di San Martino, a farsi sentire con una lettera presso le FFS e la TILO. Un ticinese ha impiegato 11 ore da Mendrisio a... Sementina, senza nemmeno arrivare a Varese, tra dislivelli e ascensori guasti
Mendrisiotto
La caduta, apparsa sin da subito grave, avvenuta il 5 gennaio, si conclude in tragedia. Il 48enne italiano ma residente e conosciuto nel Mendrisiotto, si è arreso dopo giorni di lotta fra la vita e la morte