Il 17enne era stato visto l'ultima volta a Bellinzona il 13, poi si erano perse le sue tracce. Sta bene

Articoli di Bellinzonese

Dylan Barudoni, residente a Giusbiasco, è stato visto l'ultima volta il 13 dicembre a Bellinzona attorno alle 9.30, poi di lui non si hanno più avuto notizie. Chi lo vedesse è pregato di contattare la Polizia
In un commento poi rimosso dai volontari sul post di chi si sta occupando di trovare casa al border collie interviene colui che ha compiuto l'orribile gesto: "Ho sbagliato a dire che potevo occuparmi di lui sino al giorno dopo. Ciò che ho fatto non era voluto"
Il border collie di 11 anni ritrovato in un cassonetto dei rifiuti a Giubiasco si trova ora presso la SPAB di Gnosca, sta bene ma ha bisogno di una nuova famiglia che lo ricopra di affetto e lo aiuti a dimenticare
Un video divenuto virale mostra il mezzo di soccorso in difficoltà sulla neve. "Non è una bella pubblicità per il nostro Cantone". "E andiamo in Abruzzo a insegnare come si fa... neppure in Calabria, dove nevica di rado, succede...". E sotto accusa finiscono ancora i Municipali GUARDA IL VIDEO
Subissato di critiche dopo i disagi causati dalla nevicata, l'Esecutivo risponde in una nota: "il sistema di gestione dello sgombero è stato arrivato immediatamente, sulla base del sistema in vigore negli ex Comuni. C'erano 120 uomini, una quarantina di mezzi e 26 assuntori esterni"
Il deputato di Montagna Viva, raccontando qualche peripezia dei colleghi granconsiglieri a Bellinzona, interroga: "è una situazione particolare, però si è all'inizio dell'inverno per cui qualche domanda sull'emergenza neve va posta. Si potrebbero togliere aiuole spartitraffico per facilitare il compito"
Il giornalista ha pubblicato con la Flamingo Edizioni una coraggiosa inchiesta su alcuni casi che non lo convincono, in particolare quelli dell'avvocato Borelli e del giovane Mascaro. "Sono orgoglioso di questo paese ma voglio far notare che ci sono Magistratura e Polizia che lavorano male"
La Polizia Cantonale, assieme alle Comunali, a quella dei trasporti e alle Guardie di Confine, organizzano una campagna di prevenzione, spiegando che qualche ladro approfitta delle aperture straordinarie festive, dei folla e del repentino imbrunire. Ecco cosa fare

Articoli di Bellinzonese

Sulla rete è rivolta: gli utenti postano foto di strade a loro dire mal (o per nulla) pulite dagli operatori. "L'ospedale va raggiunto a piedi, peraltro su un marciapiede pericoloso!". Altri insistono sullo scrivere di meno e collaborare di più: chi ha ragione? Alle foto l'ardua sentenza GUARDA LA GALLERY
La nevicata ha causato ritardi sulle strade, in molti invocano l'intervento delle calle. Anche il trasporto su rotaia è difficoltoso a causa della rottura di un cavo a Bellinzona, e le FFS per la meteo non possono organizzare bus sostitutivi. Insomma, muoversi oggi è un problema
Il Corriere del Ticino racconta oggi l’odissea di una donna dominicana di 50 anni che abita nel Sopraceneri. Arrivò un Svizzera sul finire degli anni Novanta, lavorando per qualche mese come ballerina in locali notturni e poi come cameriera e segretaria
Come d'abitudine, la Polizia ha reso note le località dove saranno posizionati i controlli mobili della velocità tra l'11 e il 17 novembre
Per fortuna, i volontari della SPAB lo hanno recuperato in buone condizioni, solo spaventato. Grazie al microchip si è risaliti alla proprietaria, che ha spiegato di averlo ceduto a una terza persona residente a Bellinzona. Prima di riconsegnarlo, bisogna capire cosa è successo
Il veivolo trasportava materiale per la costruzione di un acquedotto nella Valle del Trodo e probabilmente il materiale stesso ha impattato sulle pale in fase di partenza. Il pilota, rimasto per un momento incastrato fra le lamiere, e l'assistente di volo stanno bene
I due controlli sono avvenuti a Cadenazzo. In totale, solo due donne avevano il permesso regolare! Partite le denunce per entrata illegale, partenza o soggiorno illegale e per aver esercitato senza permesso. Manette ai polsi per i proprietari, un 81enne e un 55enne svizzeri e un 64enne croato
La Polizia ha reso noto dove si troveranno i controlli mobili della velocità da lunedì sino al 12 dicembre: con le cene e gli aperitivi, doppia attenzione!

Video

Uno dei due aveva maltrattato un apprendista e aveva anche abusato di lui, l'altro non aveva parlato: la vicenda è scoppiata con la denuncia della giovane vittima. Il Governo si appella al regolamento che regola i rapporti contrattuali con i funzionari dell'Amministrazione
Come al solito, la Polizia ha diramato la lista delle località in cui saranno posizionati i controlli mobili dal 27 novembre al 2 dicembre: attenzione!
Ieri erano finite in manette cinque persone, oggi è stato fermato un 30enne cittadino bosniaco domiciliato nel Bellinzonese. Probabilmente, si tratta di una banda, visto che i compiti e le responsabilità dei sei sono diversi
In manette un 48enne cittadino bosniaco, un 20enne e un 18enne croati domiciliati nel Locarnese, un 53enne e un 38enne svizzeri domiciliati nel Bellinzonese. Sarebbero coinvolti a vario titolo e con varie responsabilità in un importante traffico di cocaina
Le due collaboratrici della Posta erano tenute d'occhio da qualche tempo. Il loro, a Cadenazzo, è descritto come un buon posto di lavoro, con uno stipendio più che dignitoso. Il portavoce specifica come "certe cose possono accadere anche nelle migliori famiglie"
È successo a Sant'Antonino poco prima di mezzogiorno: l'uomo, un portoghese domiciliato in Valle di Blenio, stava spostando della terra. È intervenuta la Rega che dopo le prime cure lo ha portato in elicottero all'ospedale
Le due donne sono accusate di furti di vario genere, in particolare di oggetti di valore contenuti nelle missive, come le monete inviate da un giovane collezionista in Svizzera Interna e mai arrivate a destinazione. Le segnalazioni dei clienti hanno fatto scattare un'indagine interna
Il gruppo di otto ragazzini si trovava a Giubiasco e il fatto è avvenuto attorno alle 22.45 di venerdì scorso. Il puntatore laser è stato trovato in possesso di uno di loro, per il momento si ritiene che coinvolti nei fatti siano un 15enne e un 14enne domiciliati nel Bellinzonese