L’alleanza rossoverde punta forte su Bellinzona. Oltre a Branda, ecco una serie variegata di candidati

Con l’attuale sindaco, saranno in corsa Bang, Malacrida, Züger, Boscolo, il Verde David e il comunista Lucchini

BELLINZONA - Ecco i candidati socialisti all'Esecutivo della Nuova Bellinzona! Sono stati annunciati questa sera all'assemblea sezionale socialista, che come noto correrà assieme a comunisti e Verdi.

Il PS ovviamente vuole confermare il ruolo del sindaco, nella persona di Mario Branda.

Assieme a lui, una serie di nomi variegata, a partire dal granconsigliere e già candidato per il Consiglio di Stato Henrik Bang.

Un altro nome forte è quello di Roberto Malacrida, medico e attuale Municipale bellinzonese, con alle spalle una candidatura per il Consiglio degli Stati.

Fra i giovani, tocca a una donna, la giovane Lisa Boscolo, già in corsa per la GISO per il Consiglio Nazionale.

Da Giubiasco arrivano invece Renato Züger e Alessandro Lucchini. Il primo siede in Municipio dal 2012 ed è docente di filosofia al Liceo di Locarno.

Il secondo è l'esponente comunista presente sulla lista. Lucchini è consigliere comunale, e a livello ticinese ricopre la carica di vice-segretario.

Infine c'è anche un rappresentante dei Verdi, il co-cordinatore Ronnie David al momento consigliere comunale.

Una vera alleanza rossoverde, con candidati di spicco.