KRAJINOVIC F. (SRB)
0
Federer R. (SUI)
0
1 set
(2-3)
AOYAMA S./MAROZAVA L.
0
BENCIC B./KASATKINA D.
1
2 set
(3-6 : 0-0)
KRAJINOVIC F. (SRB)
0 - 0
1 set
2-3
Federer R. (SUI)
2-3
ATP-S
MIAMI USA
Winner plays Medvedev or Opelka.
Ultimo aggiornamento: 25.03.2019 21:13
AOYAMA S./MAROZAVA L.
0 - 1
2 set
3-6
0-0
BENCIC B./KASATKINA D.
3-6
0-0
WTA-D
MIAMI USA
Ultimo aggiornamento: 25.03.2019 21:13
Cronaca
19.12.2016 - 19:000
Aggiornamento 21.06.2018 - 14:17

Locarno by night, il sindaco rock incontra i giovani. «È propositivo»

Ali Uetebay ha incontrato Alain Scherrer e gli ha esposto alcune problematiche riguardando feste e musica. «Vuole apportare dei miglioramenti. Auguriamo buon lavoro anche al nuovo Comandante».

LOCARNO - E dopo tante polemiche, la città di Locarno ha deciso di far sì che la notte di Capodanno sia notte libera. Quello degli orari, tornato alla cronaca dopo la lettera inviataci qualche giorno fa da un lettore che lamentava di aver deciso di non organizzare una festa il 31 dicembre perché costretto a dover spegnere la musica alle 23. Il sindaco Scherrer, dopo il coro di proteste, aveva affermato di aver messo il tema nell'ordine del giorno della seduta di Municipio della settimana seguente, e infatti si è giunti alla decisione. In parecchi, hanno citato l'animo rock del sindaco... Oltre a ciò, Scherrer aveva anche accettato di incontrare i giovani, ovvero la categoria che principalmente si lamentava delle imposizioni e degli orari. Venerdì in Municipio è stato ricevuto il rapper ed ex candidato alle comunali per il PS Ali Uetebay, nome d'arte Spasmo, in rappresentanza del suo label indipendente Spasmellow Records, che si occupa di permettere ai giovani artisti locarnesi di pubblicare il primo album gratuitamente, promuovendo eventi. Gli abbiamo chiesto per sapere com'è andato l'incontro con Alain Scherrer. «È stato piacevole, a quanto pare è davvero propositivo sul fatto di avere un miglioramento sia per i permessi sia nelle comunicazioni fra Municipio e Polizia e gli esercenti e i cittadini che vogliono fare musica nei vari esercizi pubblici, con una certa tolleranza per quanto concerne gli orari», commenta soddisfatto. «Scherrer è rimasto sorpreso del fatto che durante l'anno mi sia stato detto che determinati generi musicali non siano permessi. Approfondirà la questione per avere delle motivazioni più chiare», aggiunge Uetebay in merito a un altro tema poco noto ma caro ai giovani. Il sindaco avrebbe anche spiegato di non essere a conoscenza degli ultimi no ai permessi dati senza una motivazione. Il rapper è comunque contento e loda il suo interlocutore. «Abbiamo un sindaco propositivo verso le attività giovanile e verso un movimento socioculturale migliore. Ha un giusto equilibrio, visto il lavoro non facile con cui si confronta». L'obiettivo ora è «trovare una modalità chiara nel comunicare agli esercenti come devono fare per chiedere i permessi e migliorare l'esposizione della motivazione per cui essi non vengono eventualmente concessi, sempre nel rispetto delle leggi, una cosa sinora non evidente nelle lettere di risposta ricevute da esercenti da parte di funzionari comunali. Ma per ora, come dire, "tra il dire e il fare c'è di mezzo il mare", speriamo in questi cambiamenti positivi nel 2017. Naturalmente, aggiungo un augurio al nuovo Comandante, che sicuramente svolgerà il suo lavoro in modo professionale con una certa tolleranza richiesta da cittadini e esercenti».
Potrebbe interessarti anche
Tags
sindaco
giovani
scherrer
esercenti
permessi
rock
uetebay
orari
municipio
musica
© 2019 , All rights reserved