ANA Ducks
0
COL Avalanche
1
fine
(0-0 : 0-1 : 0-0)
ANA Ducks
NHL
0 - 1
fine
0-0
0-1
0-0
COL Avalanche
0-0
0-1
0-0
 
 
37'
0-1 COMPHER
COMPHER 0-1 37'
Ultimo aggiornamento: 22.02.2020 07:02
Cronaca
21.02.2018 - 11:480
Aggiornamento : 21.06.2018 - 14:17

Arrestato l'aggressore di Chiasso. Si tratta di un 18enne con fragilità psichiche

Aveva cercato di violentare una ragazza che stava correndo in zona stadio, aggredendola proprio sotto casa. È stato fermato ed ha ammesso le sue responsabilità. Le accuse a suo carico sono di coazione sessuale e violenza carnale tentata

ICHIASSO - Il Ministero pubblico, la Polizia cantonale e la Polizia comunale di Chiasso comunicano l'arresto dell'autore dell'aggressione ai danni di una donna, avvenuta a Chiasso venerdì 16.02.2018 verso le 18.50. 

La giovane, ricordiamo, si era sentita seguita a distanza da qualcuno mentre, come d'abitudine, correva in zona stadio. Poi, giunta sotto casa, intanto che attendeva che i parenti le aprissero la porta, qualcuno l'aveva afferrata, cercando di strapparle i leggins. Si era difesa sferrando un calcio al suo aggressore che, visto anche il sopraggiungere del padre di lei che l'aveva sentita urlare nel citofono, era fuggito.

L'identificazione dell'uomo, un cittadino svizzero 18enne domiciliato nella regione, è stata possibile grazie all'attività d'indagine svolta dalla polizia cantonale con il coinvolgimento della polizia comunale per quanto attiene alle ricerche video.

L'arresto è stato effettuato nel pomeriggio di ieri dagli specialisti della polizia cantonale. Il giovane, con fragilità psichiche, ha subito ammesso le sue responsabilità ed è stato di conseguenza arrestato. A suo carico si ipotizzano i reati di coazione sessuale e violenza carnale tentata.

L'inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Chiara Borelli.
Potrebbe interessarti anche
© 2020 , All rights reserved