Cronaca
08.03.2018 - 12:040
Aggiornamento 21.06.2018 - 14:17

Viganello, preso l'investitore. Oltre a non aver soccorso la donna e il bimbo, era drogato? Avrebbe violato la Legge federale sugli stupefacenti...

A urtare lo scooter su cui viaggiavano due passeggeri, rimasti lievemente feriti, e a non fermarsi a soccorrerli, è stato un 45enne cittadino italiano residente nel Luganese. A suo carico, ipotizzati i reati anche di grave infrazione alla legge federale sulla circolazione stradale, sospetta guida in stato di inattutidine

4 mesi fa Urta uno scooter, ferisce una donna e un bambino ma non si ferma a accertarne le condizioni!
VIGANELLO - Ha urtato uno scooter, su cui viaggiavano una donna e un bambino, ferendoli (in modo fortunatamente non grave), ma quel che aveva colpito è che non si è fermato a soccorrerli.

Da ieri a Viganello era caccia all'investitore, che, come comunicano la Polizia cantonale e la Polizia Città di Lugano, a seguito degli accertamenti effettuati, è stato identificato e successivamente interrogato.

Si tratta di un 45enne cittadino italiano residente nel Luganese.

Dopo l'interrogatorio l'uomo è stato denunciato al Ministero pubblico per grave infrazione alla Legge federale sulla circolazione stradale, sospetta guida in stato di inattitudine, inosservanza dei doveri in caso di incidente e contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti.
Potrebbe interessarti anche
Tags
legge
legge federale
viganello
donna
investitore
stupefacenti
© 2018 , All rights reserved