Cronaca
30.11.2018 - 09:000
Aggiornamento 13:32

"Questi svizzeri di m---a", la rabbia di una frontaliera contro i poliziotti, "ignoranti e razzisti"

Un video sta facendo il giro del web, pubblicato da una donna italiana che a Lugano ha preso una multa perchè ha parcheggiato dove non doveva. Ma se la prende con gli agenti, "la peggior categoria di sbirri"

LUGANO – Un parcheggio fatto fuori dalle strisce, una multa, la rabbia. Sul web circola il video di una frontaliera che si arrabbia con la Svizzera, insulta, lo fa in modo pesante. Dal suo account Instagram qualcuno l’ha pubblicato su Youtube ed è diventato virale.

È uno di quegli episodi che capitano a volte, quando la convivenza pacifica tra lavoratori di nazioni diverse sfocia in liti poco costruttive e in termini censurabili, sbagliati da qualsiasi parte provengano, che condanniamo quando ci capita di vederli.

“Sono una m---a perché non spreco più di cinque minuti a cercar parcheggio, ma la multa ce l’ho solo io perché questi sono svizzeri di m---a… Anche questo s----o non ha il disco blu come”, dice, mostrando le altre auto, convinta che a salvare gli altri sia stata la targa ticinese. Invece la sua vettura era parcheggiata dove non doveva essere e le altre no…

“Gli sbirri svizzeri sono la peggior categoria di sbirri esistenti”, prosegue, “perché oltre a essere ignoranti sono pure razzisti e io non vedo l’ora di andarmene da qui”.

Potrebbe interessarti anche
Tags
svizzeri
m---a
rabbia
multa
sbirri
© 2018 , All rights reserved