Cronaca
30.11.2018 - 19:000

"Adesso licenzierete anche chi dice italiano di m---a o n---o di m---a?"

Lisa Bosia Mirra sconcertata di fronte al licenziamento della frontaliera. "Si vada per vie legali, licenziare è un fatto grave. Se lo si farà con chiunque va bene, altrimenti boicotterò l'azienda"

di Lisa Bosia Mirra*

Ma volete dirmi che nel nostro Cantone si viene licenziati perché si sono espresse delle opinioni attraverso un social-media? 

Se c’è stata offesa o vilipendio si adiscano le vie legali ma il licenziamento è un fatto grave. 

Com’è che si possono insultare i poveretti e non accade nulla ma se si insultano i potenti si viene licenziati? 

Quindi si licenzieranno tutti quelli che d’ora in avanti diranno italiani di m---a, francesi di m---a, tedeschi di m---a, albanesi di m---a, negri di m---a. 

Perché se è così mi va bene, sennò voglio sapere quale sia la ditta per poterla boicottare.

*Gran consigliera PS

1 sett fa Ufficiale il licenziamento. "Non era più possibile una collaborazione basata sulla fiducia"
1 sett fa La frontaliera del video è stata licenziata? La sua azienda, "stiamo investigando"
1 sett fa "Amo la Svizzera, non penso quello che ho detto. Vorrei sotterrarmi, chiedo umilmente scusa"
1 sett fa "Questi svizzeri di m---a", la rabbia di una frontaliera contro i poliziotti, "ignoranti e razzisti"
Tags
m---a
© 2018 , All rights reserved