NY Islanders
1
ARI Coyotes
0
3. tempo
(1-0 : 0-0 : 0-0)
NY Islanders
NHL
1 - 0
3. tempo
1-0
0-0
0-0
ARI Coyotes
1-0
0-0
0-0
1-0 EBERLE
5'
 
 
5' 1-0 EBERLE
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 24.03.2019 21:54
Cronaca
10.01.2019 - 12:150

Stufi del vento? Armiamoci di pazienza: soffierà fino al 23 gennaio!

Le previsioni meteo parlano di favonio che continuerà a soffiare ancora per circa due settimane. Questo weekend sarà concessa una tregua. Mal di testa, nervosismo, insonnia, stanchezza e irascibilità sono disturbi causati dal vento

LOCARNO – Se il vento non vi piace o vi dà fastidio, causando mal di testa, nervosismo, insonnia, stanchezza, irascibilità, mettetevi il cuore in pace: per quasi due settimane dovremo ancora fare i conti con esso!

Secondo MeteoSvizzera infatti, il tempo rimarrà bello proprio per effetto del favonio che continuerà a soffiare, seppur con giornate di tregua, fino al 23 gennaio. Quanto meno durante il prossimo weekend ci sarà una pausa e il vento calerà.

Ma come mai interesserà le nostre regioni ancora così a lungo? La spiegazione arriva da Locarno Monti, che fa notare che “quando l’aria s’innalza per superare la catena alpina, si espande, si raffredda, condensa e perde parte della sua umidità sotto forma di precipitazioni (in questi giorni nevose)”.

Poi quando ricade sul versante sudalpino ma mano che scende verso la pianura l’aria viene nuovamente compressa dalla pressione sempre più elevata, ma dato che ha perso buona parte della sua umidità, la compressione causa un riscaldamento dell’aria. In cifre, “per ogni 100 metri di discesa l’aria si riscalda di circa 1 °C. Alla fine ci troviamo con una temperatura superiore rispetto a quella di partenza”. 

Insomma, armiamoci di pazienza.

2 mesi fa Ma come soffia! Raffiche fino a 120 chilometri all'ora sopra i 2'000 metri
Tags
vento
aria
gennaio
pazienza
© 2019 , All rights reserved