Immagine di repertorio
Cronaca
23.01.2019 - 11:330

L'escavatore sprofonda e si ribalta su un fianco, operaio incastrato

Per liberare l'uomo, un 51enne spagnolo domiciliato nel Bellinzonese, sono intervenuti Polizia e Pompieri. È stato trasportato in ospedale ma ha solo ferite leggere

GIUBIASCO - La Polizia cantonale comunica che oggi poco prima delle 10.30, in un cantiere situato in via San Giobbe a Giubiasco, vi è stato un infortunio sul lavoro. 

Un 51enne operaio spagnolo domiciliato nel Bellinzonese stava effettuando dei lavori di sgombero alla guida di un escavatore. Per cause che l'inchiesta di polizia dovrà stabilire, il mezzo è sprofondato per circa 2 metri nel terreno, a causa della sottostante presenza di una vecchia cantina. Successivamente si è ribaltato su un fianco bloccando il 51enne all'interno della cabina di guida. 

Sul posto sono intervenuti agenti della Polizia cantonale, della Polizia comunale di Bellinzona, i pompieri di Bellinzona, per liberare l'operaio dalla cabina, e i soccorritori della Croce Verde, che dopo aver prestato le prime cure all'uomo, lo hanno trasportato in ambulanza all'ospedale.

Stando ad una prima valutazione medica il 51enne ha riportato leggere ferite.

Tags
polizia
51enne
escavatore
fianco
© 2019 , All rights reserved