Cronaca
05.02.2019 - 10:060
Aggiornamento : 15:53

Le donne al comando, i giovani in coda

Sono stati sorteggiati questa mattina i numeri delle liste per le elezioni di Governo e Parlamento: e la casualità ha riservato alcune curiosità

BELLINZONA - Il Consiglio di Stato ha tenuto oggi a Bellinzona, nell’Aula del Gran Consiglio, la seduta pubblica di sorteggio delle liste in vista delle elezioni cantonali 2019. 

L’ordine di successione stabilito dalla sorte è il seguente: 

Elezione del Consiglio di Stato 

1 Più Donne 

2 MPS – POP – Indipendenti 

3 Movimento di MontagnaViva

4 Partito Socialista e Gioventù Socialista 

5 Partito Liberale Radicale 

6 Verdi liberali 

7 Per un Cantone rispettoso dei (suoi) minori 

8 Partito Popolare Democratico + Generazione Giovani 

9 Partito Comunista (PC) - Indipendenti 

10 Lega Verde 

11 I Verdi del Ticino 12 Lega dei Ticinesi - Unione democratica di centro 

13 Bello Sognare

Elezione del Gran Consiglio 

1 Più Donne 

2 MPS – POP – Indipendenti 

3 Movimento di MontagnaViva

4 Partito Socialista e Gioventù Socialista 

5 Partito Liberale Radicale 

6 Verdi liberali 

7 Per un Cantone rispettoso dei (suoi) minori 

8 Partito Popolare Democratico + Generazione Giovani 

9 Partito Comunista (PC) - Indipendenti 

10 Lega Verde 

11 I Verdi del Ticino 

14 Lega dei Ticinesi 

15 Movimento Il Torchio 

16 Unione democratica di centro 

17 Partito Evangelico 

18 Spazio ai Giovani

6 mesi fa Le liste danno i numeri. Via libera per tutti, tranne Peran e 23 aspiranti deputati
Tags
partito
giovani
socialista
consiglio
indipendenti
lega
verdi
donne
movimento
© 2019 , All rights reserved