Cronaca
18.04.2019 - 18:040

Tra "Gretina" e "la Rompiballe", Libero fa ancora discutere. Non solo clima, la Thunberg è il simbolo degli aspie

Il quotidiano, dopo quello sui omosessuali e sul PIL, produce un altro titolo di dubbio gusto in merito all'incontro della sedicenne col Papa. Greta sta anche mostrando come si possa vivere benissimo con la sindrome di Asperger

ROMA – Dopo quelli sugli omosessuali e il PIL che cala, un altro titolo del quotidiano Libero fa discutere, tanto che su Facebook sono partite numerose segnalazioni per “bullismo” o genericamente offese.

A essere presa di mira è la sedicenne Greta Thunberg, l’attivista per il clima nota in tutto il mondo. Per molti, dietro il viso della ragazzina che sta combattendo una battaglia planetaria ci sono campagne ben più estese. Comunque sia, Greta è ormai celeberrima e in questi giorni si trova in Italia, oggi in Senato, ieri dal Papa.

Il quotidiano l’ha definita “la Rompiballe”, un termine che non è piaciuto soprattutto perché riferito, comunque, a una giovanissima. “Vieni avanti Gretina”, le avrebbe detto il Papa: ovviamente un’ironia per inserire nel nome della Thunberg una presa in giro e un giudizio. Chi l’ha scritto forse dimentica che Greta è un simbolo anche di chi soffre della sindrome di Asperger (ovvero gli aspie), una leggera forma di autismo con cui sta mostrando al mondo si può convivere benissimo.

Potrebbe interessarti anche
Tags
thunberg
greta
papa
aspie
libero fa
gretina
rompiballe
libero
clima
simbolo
© 2019 , All rights reserved