Economia
03.11.2018 - 12:110

"La nostra identità è svizzera, diamo lavoro a 45 famiglie in tutto il paese"

Bortolato di Comarsa, la ditta proprietaria del camion protagonista del nostro articolo di ieri, precisa: "facciamo parte del gruppo Granarolo dal 2016. La Cigno Bianco favorisce un'azienda svizzera"

AGNO – Comarsa, l’azienda che fornisce i prodotti di latte alla casa per anziani Cigno Bianco di Agno, fa parte del gruppo Granarolo ma mantiene un’identità svizzera.

Dunque, la scelta premia i prodotti della nostra zona, come ci tiene a precisare in una nota inviataci il responsabile della ditta Comarsa, Andrea Bortolato, in merito al nostro articolo di ieri.

“Vorrei confermare che il camion nella foto è di nostra proprietà”, ci scrive. “Per vostra informazione Comarsa è una società svizzera che opera da 40 anni su tutto il territorio elvetico, paga le tasse e i dazi e dà lavoro a oltre 45 famiglie in tutta la Svizzera”.

“Dal 2016 Comarsa è entrata a far parte del gruppo Granarolo di Bologna. La nostra identità rimane comunque svizzera. La struttura ospedaliera che ci onora di annoverarla tra i nostri clienti acquista in Svizzera e favorisce un’azienda svizzera”, prosegue.

“Approfitto per rendere noto che Comarsa non vende latte italiano perché non è possibile importarlo in Svizzera. Quindi le affermazioni riportate nell’articolo sono completamente false”.
Ringraziamo il signor Bortolato per la replica e ci scusiamo con lui, con la sua azienda e con la Cigno Bianco di Agno.

7 mesi fa Casa anziani malcantonese si rifornisce di latte italiano
Tags
comarsa
identità
azienda
parte gruppo
granarolo
cigno
bianco
cigno bianco
parte gruppo granarolo
gruppo granarolo
© 2019 , All rights reserved