Sanità
16.07.2018 - 12:340
Aggiornamento : 18.07.2018 - 14:47

Il Ticino che ci piace. Partita una colletta per il 12enne malato di sarcoma

L'Associazione "Quii da la cursa" ha lanciato una colletta a cui tutti possono contribuire. Bang: "sono un padre, sono scioccato"

11 mesi fa Assurdo! "Gli pagherebbero una chemioterapia ma non quel farmaco..."

BELLINZONA – Un incubo, il peggiore per ogni genitore. La diagnosi, tumore, le corse in ospedale, la sofferenza. “Finché non lo vivi non sai cosa significa vederlo vomitare e vegetare senza la forza di reggersi in piedi”, sono le drammatiche parole della mamma del 12enne affetto da sarcoma, a cui la cassa malati non vuole pagare un farmaco contro la recidiva. Ma per fortuna, arriva la solidarietà: parte una colletta.


La madre racconta a La Regione che non ha potuto lasciare il lavoro, finché non è crollata ed è stata costretta a mettersi in malattia. Il ragazzino, prima delle cure contro la recidiva proposte ora, ha subito chemioterapia, radioterapia, un intervento, oltre a varie corse all’ospedale: ogni volta, si dovevano usare farmaci costosi. La famiglia fatica a onorarle, il no della cassa malati a coprire i 3mila franchi è una batosta. “Ci è crollato il mondo addosso. Perché non vogliono pagare?”. 


Il ragazzo, per fortuna, sta meglio, tornerà a scuola forse a settembre. Ma serve quella cura e i suoi parenti non possono sostenere i costi. 


L’Associazione 'Quii da la cursa', che raccoglie fondi attraverso principalmente attività sportive, si è attivata.Henrik Bang del PS è membro di comitato, e ha parlato a ticinonews. "Sono scioccato, inorridito e arrabbiato . Sono un padre e quando ho letto questa notizia sono rimasto di sasso. È assurdo che in questa società ancora ci sono bambini che rischiano di non avere accesso alle cure mediche". 


Per questo il Comitato ha deciso di aiutare la famiglia con una colletta e chiunque volesse contribuire può effettuare un versamento sul conto CH74 8036 5000 0062 3998 0 (Associazione Quii da la cura, Corso San Gottardo 88, 6830 Chiasso, causale: cure bimbo).


Vuole anche muoversi a livello politico, per far sì che non si ripetano più situazioni simili. Importante, ora, aiutare questa famiglia.

Tags
colletta
sarcoma
quii
12enne
cure
famiglia
associazione quii
associazione
© 2019 , All rights reserved