SPAL
0
Chievo
0
1. tempo
(0-0)
SPAL
SERIE A
0 - 0
1. tempo
0-0
Chievo
0-0
 
 
45'
JAROSZYNSKI PAWEL
JAROSZYNSKI PAWEL 45'
Venue: Stadio Paolo Mazza.
Turf: Natural.
Capacity: 13,020.
Referee: LUCA BANTI.
History: 0W-1D-1W.
Sidelined Players: CHIEVO - Nicolas Frey (Suspended), Nenad Tomovic (Tear in the abductor muscle), Andrea Seculin (Cruciate Ligament Rupture).
Ultimo aggiornamento: 16.12.2018 13:19
Estero
28.03.2018 - 13:390
Aggiornamento 19.06.2018 - 15:43

Il sindaco di Luino, "dimostriamo agli svizzeri che abbiamo l'orgoglio di continuare a fare impresa. Le nostre aziende si vedono rubare i migliori, grazie alla differenza di salari"

Il Luinese è in crisi, recentemente vi sono stati fallimenti importanti. Andrea Pellicini apprezza "Area di confine", un regime fiscale che aiuti gli imprenditori entro 20 chilometri dal confine. "A queste condizioni, è diventato impossibile fare impresa, mentre il Ticino prospera"

1 anno fa "Vita sociale? Non fa frontalieri". L'amarezza di chi non ha tempo libero, "non vedo mai mia figlia sveglia" e chi propone un aperitivo in autostrada
11 mesi fa Ma siamo pazzi? Post shock, "i frontalieri non solo rubano il lavoro ma ammazzano i nostri bambini"
10 mesi fa "Come mai una frontaliera responsabile di struttura della casa anziani di Bellinzona? Non c'erano residenti?"
LUINO – “Vogliamo anche dimostrare agli svizzeri che noi abbiamo l’orgoglio di continuare a fare impresa da questa parte della terra insubre”. Il sindaco di Luino Andrea Pellicini, mostra i muscoli, o meglio, l’orgoglio.

Non è un segreto che l’area lombarda stia vivendo una crisi, e che molti lavoratori preferiscano venire in Svizzera, dove trovano lavoro e una retribuzione migliore.

La zona di Luino di recente ha conosciuto alcuni fallimenti. Il sindaco perciò apprezza in modo particolare il progetto di legge “Area di confine”, volto a introdurre un nuovo regime fiscale che aiuti gli imprenditori lombardi entro la fascia di 20 chilometri dal confine. “Va dato merito a Confartigianato di aver lavorato per l’interesse del nostro territorio spesso dimenticato. Nell’incontro di Luino del novembre scorso questa volontà era già emersa. In quella sede invitai personalmente anche Unione Industriali, molto più tiepida sul tema, a seguire l’esempio degli artigiani. ‘Aree di confine’ può davvero essere l’arma per il riscatto nel manifatturiero della nostra terra di frontiera, come amava definirla Vittorio Sereni”, ha detto a Luinonotizie.

"Oggi le nostre imprese artigiane si vedono rubare, dopo anni di formazione, i loro migliori dipendenti a causa della grande differenza dei salari con la Svizzera. Il risultato è che qui è diventato impossibile fare impresa, mentre il Ticino prospera”, constata con amarezza.
9 mesi fa Caos San Carlo, ecco un nuovo fronte: "frontalieri senza diplomi in ruoli di responsabilità, i residenti che vogliono formarsi vengono declassati. E gli amici degli amici..."
Tags
luino
impresa
confine
fare impresa
orgoglio
sindaco
differenza
vedono rubare
salari
area
© 2018 , All rights reserved