Estero
23.12.2019 - 14:300

"Passo la dogana e entro in un altro mondo. Piove da un mese e non c'è una buca"

La rabbia di Lambrenedetto: "Dovete spiegarmi come sia possibile che in Lombardia ho fatto la gimcana tra le buche e qui è tutto perfetto"

LUGANO – Esplode la rabbia di Lambrenedetto XVI per le strade piene di buche in Italia. Ciò di cui lo youtuber non si capacita è come sia possibile che in Ticino, in linea d’aria a una ventina di chilometri nemmeno, “entro in un altro mondo, passando la dogana”.

“Allora, io posso capire, anche se non capisco, che la benzina costi meno, persino se è assurdo visto che qui guadagnano molto di più. Comprendo il fatto che sia tutto pulito e i prati curati, ci arrivo. Posso capire anche che si fanno i tombini a livello perché li fanno con un altro metodo”, esordisce. Ma ciò che non capisce, e lo urla, è come sia possibile la differenza a livello di strade.

“Ero in Lombardia, e ho dovuto fare la gimcana, rischiavo di prendere una buca, le strade sono peggio di quelle di Kabul, sembra che ci sia stato un bombardamento. Ha piovuto? Ma anche in Ticino, ha piovuto per un mese. Di là basta una goccia di pioggia e si crea un campo di battaglia”, constata

“Come fanno le strade qui, che materiale e concettualità usano?”, si chiede, affermando: ”se c’è una buca, vanno e la riparano”.

© 2020 , All rights reserved