Politica
04.01.2017 - 13:140
Aggiornamento : 19.06.2018 - 15:43

20 giorni, 2 fermi, 1569 persone controllate: i numeri di Prevena 2016

Polizia Cantonale, Polizie comunali, Polizia dei trasporti e Guardie di confine hanno effettuato una vasta operazione, con 561 agenti impiegati e 368 posti di controllo

BELLINZONA - Un'ampissima operazione, con ingenti mezzi impiegati, per controllare tre livelli di sicurezza: quello cittadino, quello relativo alla sicurezza sul territorio e quello concernente la sicurezza dei fenomeni. Questa è stata l'operazione PREVENA 2016, terminata il 24 dicembre, di cui oggi la Polizia Cantonale riferisce in una nota. È stata effettuata in collaborazione con le Polizie comunali, la Polizia dei trasporti e le Guardie di confine, si è conclusa il 24 dicembre 2016. Sull'arco di 20 giorni una media di 28 agenti al giorno hanno prestato servizio nei punti prestabiliti per garantire una presenza accresciuta di pattuglie nel periodo natalizio in ambiti di grande affluenza, quali negozi e centri commerciali, con lo scopo principale di evitare il verificarsi di furti con scasso, borseggi e taccheggi. Sull'arco dei venti giorni sono stati impiegati 561 agenti con 368 posti di controllo effettuati. Sono state controllate 1569 persone e 1006 veicoli. I fermi per inchiesta sono stati 13 e 2 le persone arrestate (per aver rubato degli abiti in un centro commerciale di Mendrisio, notizia di qualche giorno fa). La Polizia fa notare come i dati riguardanti i furti con scasso, durante il mese di dicembre hanno mostrato un andamento contenuto e stabile del fenomeno. Grazie all'attività di prevenzione/informazione della polizia e grazie all'arresto di diversi autori o gruppi di autori di reato, la statistica sull'arco annuale vede una diminuzione generale dei furti sul territorio cantonale.
Potrebbe interessarti anche
© 2020 , All rights reserved