Politica
24.09.2017 - 16:140
Aggiornamento 19.06.2018 - 15:43

Trionfo per la civica!

Il 63,4% dei ticinesi ha votato di approvare l'iniziativa a favore dell'insegnamento della civica, separata da storia, nelle scuole. Tutti i comuni dicono sì a parte tre

10 mesi fa La Commissione scolastica, "Bertoli, da che parte stai sulla civica? Abbiamo approvato il testo a patto che ci fosse il suo nulla osta, ma poi..."
10 mesi fa Per la Lega, il complotto c'è. Ma è contro la destra, "PPD e PLR hanno cambiato idea sulla civica per punire un'iniziativa giunta dalla parte politica che va sempre bastonata"
10 mesi fa Ora parla Siccardi, "attaccato perché imprenditore, italiano e di destra. Senza civica, la Svizzera finirà sotto il dominio dell'Europa e i poteri forti"
BELLINZONA – E la civica passò! L’iniziativa ha conquistato il 63,4% dei voti, riuscendo a vincere con un margine più ampio di quanto previsto, perdendo solamente in tre comuni: Aranno, Bosco Gurin e Campo Vallemaggia.

Altrimenti, è un trionfo. A Bellinzona, il sì ha ottenuto il 58,4%, a Chiasso addirittura il 67,4%, a Locarno il 59,5%, a Lugano il 64,6% e a Mendrisio il 60,1%, per citare i comuni più grandi.
10 mesi fa I due fronti di Bertoli. "Se i docenti non possono dire la loro, il problema sta altrove. Guerra? Il voto sulla civica non c'entra nulla con l'ora di religione"
10 mesi fa Marchesi grida al complotto. "Dopo PS e PPD, anche il PLR fa marcia indietro: c'è un progetto dei partiti di centro-sinistra per affossare un'utile iniziativa come quella sulla civica?"
Potrebbe interessarti anche
Tags
comuni
trionfo
© 2018 , All rights reserved