Elezioni 2019
12.03.2019 - 09:000

Il cartello misterioso urla "Padroni a casa nostra". Sennò... "son cassis vostri"

Lo slogan appare simile a quello usato dalle forze di destra, ma non c'è alcuna indicazione di voto. E il giudizio sul Consigliere Federale liberale non è certamente positivo, oltre al gioco di parole

BELLINZONA – “Padroni in casa nostra. Sennò son cassis vostri”. Un cartello, sfondo dei colori del Ticino, con nessuna indicazione di voto.

Chi lo ha scritto? Un lettore di liberatv lo ha inviato al portale, ed è mistero.

Certamente si tratta degli slogan usati solitamente a destra, dove sul tema del “padroni a casa nostra” si insiste spesso, vedesi il Mattino, per esempio.

A colpire è il riferimento, un po’ volgare e un po’ giocoso, a Ignazio Cassis, Ministro del PLR: evidentemente, i liberali si possono escludere come inventori di questo messaggio. Ed è anche certo come il giudizio sul Consigliere Federale sia implicitamente tutto tranne che positivo…

Vedremo se si scoprirà chi c’è dietro questo cartello, e se ne compariranno altri in giro per il Ticino.

Potrebbe interessarti anche
Tags
casa
padroni
cartello
cassis
son cassis
padroni casa
© 2019 , All rights reserved