Politica
13.03.2019 - 16:150
Aggiornamento : 16:57

Robbiani replica alla docente: "Sono il primo nemico dei frontalieri? No, sono il primo amico di chi difende la giustizia"

Il leghista replica al legale della donna, che lo ha chiamato in causa. "Sono stato eletto dal popolo e lo difendo. Se servirà prenderò ancora posizione, non saranno le sue minacce a farmi tacere"

6 mesi fa La verità della docente. "Una collega fa mobbing dal 2015. Vogliono costringerla a dimettersi ma non lo farà"

di Massimiliano Robbiani*

Punto primo, l’interrogazione è partita in contemporanea a stampa e Ufficio del Gran Consiglio.

Secondo punto: sono stato eletto dal popolo e come tale lo difendo e prendo posizione sulle lamentele del popolo 

Terzo punto: se dovesse essere necessario non esiterò prendere nuovamente posizioni. Non sono le minacce dell’avvocato della docente che potranno farmi tacere. 

Sono il primo nemico dei frontalieri? Diciamo che sono il primo amico di chi difende la giustizia

*deputato e consigliere comunale a Mendrisio, Lega

6 mesi fa Il DECS promuove la docente. "Le competenze sono adeguate. Non ha permessi per presentare il libro. Che è discutibile ma non censurabile"
6 mesi fa Tra minacce di querele, c'è chi prende lezioni private e chi auspica una soluzione. Il caso della docente è esplosivo!
6 mesi fa Docente-scrittrice, i primi scontenti furono espressi già a marzo 2017!
6 mesi fa Tutti contro la docente. "Siamo indietro col programma, denigra chi frequenta i corsi B, prende di mira alcuni allievi"
Potrebbe interessarti anche
Tags
popolo
amico
giustizia
replica
primo amico
frontalieri
primo nemico
robbiani
docente
nemico
© 2019 , All rights reserved