Politica
07.04.2019 - 17:270

De Rosa non esulta ancora ma pare fatta. La terza proiezione non cambia nulla rispetto alla seconda

Il pipidino dedica "questa gioia, seppur non definitiva, a una bambina molto malata cui sono stato vicino: mi auguro vinca la sua battaglia". Il PLR cresce rispetto alle proiezioni precedenti, il PPD rimane davanti al PS

BELLINZONA – Alle 17.05 è arrivata la terza proiezione della RSI. Il trend prosegue, così come ormai Raffaele De Rosa ha un piede e mezzo a Palazzo delle Orsoline.

Lega-UDC guadagna uno 0,2% rispetto a un’ora fa, ma ciò che conta è il calo rispetto a quattro anni fa: meno 4,3%, con un 27,7% totale. Il PLR guadagna terreno rispetto alle prime due proiezioni: totalizzerebbe il 24,9%, perdendo solamente 1,4% rispetto al 2015.

Cresce il PPD, meno di quanto pareva nelle ore precedenti, bensì dell’1% e arriverebbe al 18,5%. 

In ogni caso rimarrebbe davanti al PS, che nella prima proiezione pareva balzare al terzo posto. Col suo 17,2%, con un aumento del 2,4% rispetto al 2015, confermerebbe comunque il suo seggio.
I Verdi arriverebbero al 4,1%, perdendo però il 2,5% anziché guadagnare come si pensava, ma qui si dovrà guardare il Gran Consiglio. 

Per seguire live: https://www3.ti.ch/elezioni/Cantonali2019/

Fra il giubilo dei suoi sostenitori, Raffaele De Rosa tiene i piedi per terra e ringrazia chi lo ha sostenuto, "persone anziane che hanno messo tanta fiducia in me e giovani che riponevano la stessa fiducia a me. Grazie ai compagni di viaggio e di lista, ciascuno ha messo impegno, e siamo riusciti a fare una bellissima campagna elettorale nel rispetto delle differenze di ciascuno. Credo che il segnale forte che sta uscendo è legato a una volontà di cambiamento, così come era già uscito al nostro Comitato Cantonale. Ma arriva anche dal voto trasversale, penso alla mia Regione, la Riviera, ma anche alla Riviera. Quello che ho potuto vivere in questi mesi, con un gruppo di sostegno straordinario che ha fatto molto per aiutarmi anche nei momenti più duri, mi fa felice. Dedico questa gioia, seppur non definitiva, a una bambina molto malata a cui sono stato molto vicino: più che tutto desidero che lei vinca la sua battaglia". 

Potrebbe interessarti anche
Tags
rispetto
de rosa
rosa
proiezione
terza proiezione
© 2019 , All rights reserved