Politica
24.07.2019 - 09:000

Durisch. "La sotto occupazione è lo schiavismo del ventesimo secolo. Per i datori di lavoro invece..."

Il socialista commenta il fenomeno messo in evidenza ieri da alcune statistiche. "I sotto occupati non possono integrare il loro reddito e vistri i bassi salari devono ricorrere a aiuti sociali"

BELLINZONA - La Svizzera è il paese europeo con una percentuale maggiore di sotto occupati: tra di essi, quasi la metà lavorerebbe 10 ore in più alla settimana, un quinto addirittura 20.

Un fenomeno che preoccupa il socialista Ivo Durisch. "Sottooccupazione spesso si chiama anche lavoro gratuito perché i sottoccupati devono restare a disposizione sempre e non possono fare altri lavori", spiega.

"I sottoccupati non possono quindi integrare il loro reddito e visti i bassi stipendi devono ricorrere a aiuti sociali", prosegue.

Ma qualcuno ci guadagna... "Per il datore di lavoro significa invece ottimizzare i turni poter far fronte a picchi di lavoro e tenere in pugno i dipendenti. Si chiama schiavitù del ventesimo secolo!"

4 sett fa Svizzera, record europeo di sotto occupati!
Potrebbe interessarti anche
Tags
lavoro
ventesimo secolo
durisch
secolo
sotto occupati
devono ricorrere
aiuti sociali
aiuti
reddito
fenomeno
© 2019 , All rights reserved