Risultati
15.09.2019
Serie A
Genoa
 1 - 2 
fine
0-0
Atalanta
Brescia
 3 - 4 
fine
3-1
Bologna
Parma
 1 - 3 
fine
0-2
Cagliari
SPAL
 2 - 1 
fine
0-1
Lazio
Roma
 4 - 2 
fine
4-0
Sassuolo
Verona
 0 - 1 
fine
0-0
Milan
 
16.09.2019
Serie A
Torino
  
20:45
Lecce
 
17.09.2019
Champions UEFA
Inter
  
18:55
Slavia Praha
Lyon
  
18:55
Zenit Saint Petersburg
Napoli
  
21:00
Liverpool
Red Bull Salzburg
  
21:00
Genk
Borussia Dortmund
  
21:00
Barcelona
Benfica
  
21:00
Rb Leipzig
Chelsea
  
21:00
Valencia
Ajax
  
21:00
Lille
 
20.09.2019
Challenge League
SC Kriens
  
20:00
Grasshopper
 
21.09.2019
Super League
Xamax
  
19:00
Sion
S.Gallo
  
19:00
Servette
 
ULTIME NOTIZIE Sport
Sport
02.10.2015 - 22:510
Aggiornamento : 19.06.2018 - 15:43

Lugano punito dai rigori, Ambrì dal power play

I bianconeri, pur sotto solo di 1-0, faticano a Kloten, trovano nel finale il pareggio e poi si arrendono ai rigori. Biancoblu invece non pervenuti nei primi due tempi con un Zugo che sta vivendo un periodo magico

KLOTEN/AMBRÌ - Il Lugano aveva dato segnali di ripresa, invece questa sera è ricaduto in una brutta prestazione ed è incappato in una sconfitta, ai rigori a Kloten, che lo porta nei bassifondi della classifica. Perde anche l'Ambrì, che incassa un poker in casa da uno Zugo perfetto nel power play (4-1). Lugano e Kloten sono state le uniche due formazioni svizzere in cui ha militato Marcel Jenni, e dopo l'annuncio del ritiro prima della partita gli è stato reso un emozionante omaggio. Poi, si è pensato al ghiaccio, con i padroni di casa che hanno fatto immediatamente capire di essere in serata migliore. I bianconeri hanno potuto solo spezzettare la manovra, dando vita a un primo tempo nervoso e brutto da vedersi, conclusosi col Kloten avanti 1-0 grazie alla marcatura al 14'di Bieber. Nel secondo terzo, il Lugano ha provato maggiormente a impensierire gli avversari, penalizzato però dalla partita costellata di errori di un uomo importante nello scacchiere quale Brunner. Nell'ultimo periodo i ragazzi di Fischer sono riusciti a stringere i tempi, mettendo pressione e colpendo un'asta con Hofmann. Fortuna loro che sulle pericolose ripartenze degli Aviatori Merzlikins ha saputo tenerli in partita. Nel finale, col portiere in panca, Chiesa ha trovato il pari, mandando la contesa ai supplementari e poi ai rigori, dove il Kloten ha vinto. Alla Valascia, si è presentato uno Zugo in un periodo di grazia, che non ha lasciato scampo all'Ambrì. Partita ipotecata già nel primo tempo con tre reti, la prima con Holden e le altre due, firmate Bouchard e Martschini su due situazioni di superiorità numerica, con un micidiale power play. Dubbio il secondo gol, per un presunto fuorigioco, ma c'è poco da discutere, perché se nel secondo tempo ci si aspettava una reazione leventinese è arrivato invece il terzo sigillo di uno Zugo scatenato. Neppure a dirlo, ancora su un power play. Solamente nel terzo finale i padroni di casa, sfruttando anch'essi qualche superiorità numerica, hanno segnato con Emmerton e hanno creato qualche altra occasione, non dando mai l'idea di poter rientrare in partita. Serata decisamente negativa, quindi, per le ticinesi, in difficoltà per tutta la durata delle partite. Il Lugano conquista un punto ed è terzultimo, l'Ambrì incassa la seconda sconfitta consecutiva in casa, ma rimane in zona play off.
Potrebbe interessarti anche
Tags
lugano
play
ambrì
kloten
partita
power
rigori
power play
zugo
casa
© 2019 , All rights reserved