Risultati
21.07.2019
Super League
Young Boys
 1 - 1 
fine
1-1
Servette
Zurigo
 0 - 4 
fine
0-3
Lugano
Challenge League
SC Kriens
 1 - 0 
fine
1-0
Vaduz
 
26.07.2019
Challenge League
Wil
  
20:00
Grasshopper
 
27.07.2019
Super League
Basilea
  
19:00
S.Gallo
Servette
  
19:00
Sion
 
06.08.2019
Champions UEFA
CFR 1907 CLUJ-MACCABI TEL
  
19:00
CELTIC-KALJU NOMME
SUTJESKA-APOEL
  
19:00
DUNDALK-QARABAG
Paok
  
19:00
Ajax
FC SABURTALO-DINAMO ZAGREB
  
19:00
FERENCVAROSI TC-VALLETTA
CRVENA ZVEZDA-HJK HELSINKI
  
19:00
THE NEW SAINTS-FC COPENHAG
MARIBOR-AIK
  
19:00
BATE BORISOV-ROSENBORG
ISTANBUL BASAKSEHIR
  
19:00
VIKTORIA PLZ-OLYMPIAKOS P.
Krasnodar
  
19:00
FC Porto
Club Brugge
  
19:00
Dynamo Kiev
PSV-FC BASEL 1893
  
19:00
LASK LINZ
 
ULTIME NOTIZIE Sport
Sport
14.01.2017 - 23:530
Aggiornamento : 19.06.2018 - 15:43

Lugano, lontano da casa è un problema. L'Ambrì combatte ma i playoff sembrano un miraggio

I bianconeri perdono senza appello a Zugo, con la partita già chiusa dopo 40'. I biancoblu sono reattivi e combattivi, e nel finale il portiere salva il Ginevra, che poi vince all'overtime

ZUGO/AMBRÌ - Il Lugano lontano dalla Resega proprio non riesce a farsi valere, e torna ancora una volta sconfitto, in modo anche pesante: 4-0 dallo Zugo. L'Ambrì, contrariamente a ieri, lotta ma conquista solo un punto, perdendo col Ginevra 3-2 ai supplementari. Per puntare in alto, un ruolino alquanto deludente fuori casa non basta. La squadra di Shedden paga, infatti, i soli tre successi in trasferta, e la dimostrazione è arrivata anche questa sera. Eppure l'inizio dei bianconeri non è stato da buttare, certamente grintoso se è vero che Lapierre dopo 26'' ha preso dieci minuti di penalità! Sin quasi alla fine del primo tempo, la partita è rimasta in equilibrio, poi Martschini ha punito al 18' Merzlinkins, e poco prima della pausa Senteler ha addirittura raddoppiato. Il Lugano era chiamato alla reazione nel secondo tempo, e ha provato a pungere soprattutto con Brunner senza successo: a segnare è stato ancora lo Zugo, non una ma ben due volte. E il terzo tempo non ha aggiunto niente a una sconfitta pesante. Se ieri aveva pagato 40' disastrosi, questa volta l'Ambrì è sceso in campo determinato e tonico sin da subito, regalando una sfida col Ginevra in cui entrambe le compagini hanno provato a superarsi. Al 18', Fuchs ha sbloccato il risultato, ma la possibilità di andare in pausa in vantaggio si è infranta su un brutto errore di Berger, che ha permesso a Wick di trovare l'1-1. Nel secondo tempo, il Ginevra ha saputo dosare difesa e attacco, andando in vantaggio con Impose attorno alla mezz'ora, mentre l'Ambrì si è reso pericoloso solo con Emmerton. L'ultimo terzo invece è stato diverso, coi leventinesi che si sono affacciati più volte in attacco, trovando il pari con Ngoy al 49' e creando chances con Pesonen (più volte) e Bianchi: tutti i tentativi sono andati però a sbattere contro il portiere, per cui si è andati all'overtime. E dopo nemmeno un minuto e mezzo, Jacquemet ha permesso ai suoi di espugnare la Valascia. L'Ambrì è vivo, ma i playoff si allontanano. Foto da Facebook
Potrebbe interessarti anche
Tags
ambrì
zugo
lugano
tempo
ginevra
casa
playoff
© 2019 , All rights reserved