SPAL
0
Chievo
0
fine
(0-0)
Fiorentina
Empoli
15:00
 
Frosinone
Sassuolo
15:00
 
Sampdoria
Parma
15:00
 
Chiasso
1
Winterthur
1
1. tempo
(1-1)
Wil
0
Losanna
0
1. tempo
(0-0)
SPAL
SERIE A
0 - 0
fine
0-0
Chievo
0-0
 
 
45'
JAROSZYNSKI PAWEL
 
 
59'
RADOVANOVIC IVAN
 
 
67'
BANI MATTIA
MISSIROLI SIMONE
69'
 
 
 
 
73'
BIRSA VALTER
FLOCCARI SERGIO
90'
 
 
JAROSZYNSKI PAWEL 45'
RADOVANOVIC IVAN 59'
BANI MATTIA 67'
69' MISSIROLI SIMONE
BIRSA VALTER 73'
90' FLOCCARI SERGIO
Venue: Stadio Paolo Mazza.
Turf: Natural.
Capacity: 13,020.
Referee: LUCA BANTI.
History: 0W-1D-1W.
Sidelined Players: CHIEVO - Nicolas Frey (Suspended), Nenad Tomovic (Tear in the abductor muscle), Andrea Seculin (Cruciate Ligament Rupture).
Ultimo aggiornamento: 16.12.2018 14:49
Fiorentina
SERIE A
0 - 0
15:00
Empoli
Ultimo aggiornamento: 16.12.2018 14:49
Frosinone
SERIE A
0 - 0
15:00
Sassuolo
Ultimo aggiornamento: 16.12.2018 14:49
Sampdoria
SERIE A
0 - 0
15:00
Parma
Ultimo aggiornamento: 16.12.2018 14:49
Chiasso
CHALLENGE LEAGUE
1 - 1
1. tempo
1-1
Winterthur
1-1
1-0 MILINCEANU NICOLAE
16'
 
 
 
 
19'
1-1
16' 1-0 MILINCEANU NICOLAE
1-1 19'
Venue: Stadio Comunale Riva IV.
Turf: Natural.
Capacity: 5,000.
Ultimo aggiornamento: 16.12.2018 14:49
Wil
CHALLENGE LEAGUE
0 - 0
1. tempo
0-0
Losanna
0-0
Ultimo aggiornamento: 16.12.2018 14:49
SPAL
0
Chievo
0
fine
(0-0)
Fiorentina
Empoli
15:00
 
Frosinone
Sassuolo
15:00
 
Sampdoria
Parma
15:00
 
Chiasso
1
Winterthur
1
1. tempo
(1-1)
Wil
0
Losanna
0
1. tempo
(0-0)
SPAL
SERIE A
0 - 0
fine
0-0
Chievo
0-0
 
 
45'
JAROSZYNSKI PAWEL
 
 
59'
RADOVANOVIC IVAN
 
 
67'
BANI MATTIA
MISSIROLI SIMONE
69'
 
 
 
 
73'
BIRSA VALTER
FLOCCARI SERGIO
90'
 
 
JAROSZYNSKI PAWEL 45'
RADOVANOVIC IVAN 59'
BANI MATTIA 67'
69' MISSIROLI SIMONE
BIRSA VALTER 73'
90' FLOCCARI SERGIO
Venue: Stadio Paolo Mazza.
Turf: Natural.
Capacity: 13,020.
Referee: LUCA BANTI.
History: 0W-1D-1W.
Sidelined Players: CHIEVO - Nicolas Frey (Suspended), Nenad Tomovic (Tear in the abductor muscle), Andrea Seculin (Cruciate Ligament Rupture).
Ultimo aggiornamento: 16.12.2018 14:49
Fiorentina
SERIE A
0 - 0
15:00
Empoli
Ultimo aggiornamento: 16.12.2018 14:49
Frosinone
SERIE A
0 - 0
15:00
Sassuolo
Ultimo aggiornamento: 16.12.2018 14:49
Sampdoria
SERIE A
0 - 0
15:00
Parma
Ultimo aggiornamento: 16.12.2018 14:49
Chiasso
CHALLENGE LEAGUE
1 - 1
1. tempo
1-1
Winterthur
1-1
1-0 MILINCEANU NICOLAE
16'
 
 
 
 
19'
1-1
16' 1-0 MILINCEANU NICOLAE
1-1 19'
Venue: Stadio Comunale Riva IV.
Turf: Natural.
Capacity: 5,000.
Ultimo aggiornamento: 16.12.2018 14:49
Wil
CHALLENGE LEAGUE
0 - 0
1. tempo
0-0
Losanna
0-0
Ultimo aggiornamento: 16.12.2018 14:49
Risultati
15.12.2018
Super League
Sion
 1 - 2 
fine
1-0
Basilea
Thun
 1 - 0 
fine
0-0
Grasshopper
Challenge League
SC Kriens
 1 - 2 
fine
0-1
Aarau
 
16.12.2018
Super League
Xamax
  
16:00
Young Boys
Lucerna
  
16:00
S.Gallo
Zurigo
  
16:00
Lugano
Challenge League
Chiasso
 1 - 1 
1. tempo
1-1
Winterthur
Wil
 0 - 0 
1. tempo
0-0
Losanna
Vaduz
  
16:00
Sciaffusa
Serie A
SPAL
 0 - 0 
fine
0-0
Chievo
Fiorentina
  
15:00
Empoli
Frosinone
  
15:00
Sassuolo
Sampdoria
  
15:00
Parma
Cagliari
  
18:00
Napoli
Roma
  
20:30
Genoa
 
ULTIME NOTIZIE Sport
Sport
11.07.2018 - 23:000
Aggiornamento 12.07.2018 - 14:30

La Croazia non finisce mai. Va sotto ma non molla e rimonta: ed ora è finale!

L'Inghilterra passa subito con una magistrale punizione di Trippier e gioca meglio per il primo tempo, poi la Croazia reagisce e pareggia con Perisic, andando per la terza volta in questo mondiale ai supplementari. È Mandzukic a trovare la rete decisiva, ma che errore difensivo inglese!

LUZHNIKI  - La Croazia delle meraviglie vince col cuore (e un po’ di fortuna per un errore difensivo inglese, decisivo), per la terza volta va ai supplementari, ma non deve arrivare ai rigori per conquistare la finale. Affronterà la Francia, comunque vada sarà il miglior risultato nella storia croata.

Si è vista una partita vivace, dalle mille facce: prima meglio l’Inghilterra, poi secondo tempo croato, ai supplementari prima più pericolosi gli inglese e infine ancora i croati a passare.

Pronti via e una punizione magistrale, di quelle da mostrare nelle scuole calcio, di Trippier, porta in vantaggio l’Inghilterra. Croazia un po’ stordita che rischia di subire il pareggio in almeno un paio di occasioni, ma regge.

Nella ripresa, la squadra di Dalic trova il guizzo con uno dei migliori in campo, l’unico che ci aveva provato anche nel primo tempo, ovvero Perisic, che di testa rimette tutto in pareggio. E il copione della partita si rovescia, e l’interista colpisce anche un palo.

Tutto rimandato ai supplementari, con gli inglesi che provano a riprendere il bandolo della matassa, sfruttando anche il fatto che, appunto, è la terza volta nei prolungamenti per gli avversari, e ci riescono. La chance migliore è però per Mandzukic, con l’ottima uscita di Pickford. Ma nel secondo tempo, un campanile alzato in difesa e una dormita collettiva fanno sì che lo juventino sbuchi dietro a tutti e trovi la rete decisiva, per il delirio del pubblico croato. Niente da fare per un’Inghilterra a trazione super anteriore, che rischia anche di subire un’altra rete.

La finale, dunque, sarà Francia-Croazia. Nel 1998 la miglior Croazia della storia si arrese in semifinale con i galletti, ora ha già riscritto la leggenda. Con questo cuore, può mettere in difficoltà chiunque, transalpini avvisati.

Potrebbe interessarti anche
Tags
croazia
tempo
inghilterra
rete
terza volta
© 2018 , All rights reserved