Svizzera
18.10.2017 - 11:280
Aggiornamento 19.06.2018 - 15:43

No Billag, c'è la data

Il Consiglio Federale ha annunciato che si voterà sull'abolizione o no del canone radiotelevisivo il 4 marzo. La campagna elettorale è già di fatto partita da tempo su un tema così importante, adesso probabilmente i toni si alzeranno ulterioremente

1 anno fa Dai derby a Falò, dallo "squadrismo social" alla madre e Robbie Williams: al momento, No Billag è Bühler contro tutti. E Sirica, "sei incoerente"
1 anno fa I derby passano a TeleTicino, i "No Billag" ci... guadagniamo. "La SSR, con o senza l'iniziativa, sta andando verso un lento declino. Le partite sono l'apripista..."
1 anno fa "Uno scontro epocale, da cui dipenderà il futuro della democrazia svizzera". La CORSI lancia la sfida a "No Billag"
BERNA - Il Consiglio Federale ha deciso quando il popolo dovrà esprimersi sull'iniziativa No Billag, ovvero decidere se abolire oppure no il canone radiotelevisivo.

Si andrà alle urne il 4 marzo 2018, quindi fra quattro mese e mezzo. D'ora in poi probabilmente la campagna elettorale si scalderà ancor di più, ma non sono mancate frecciatine e botta e risposta già nei mesi precedenti.

Un oggetto che, comunque vada, potrà essere importante per il futuro della tv e dell'informazione svizzera in generale.
Potrebbe interessarti anche
Tags
no billag
billag
© 2018 , All rights reserved