Svizzera
03.01.2018 - 13:540
Aggiornamento : 19.06.2018 - 15:43

Berna nega il porto d'armi a Nicolas Blancho: l'uso responsabile di una pistola da parte del presidente del Consiglio centrale islamico non sarebbe garantito

Il motivo della decisione è che il presidente del Consiglio centrale islamico non ha mai preso chiaramente le distanze dai movimenti estremisti che esortano al terrorismo

BERNA - La giustizia bernese ha respinto il ricorso di Nicolas Blancho contro la decisione della polizia e Dipartimento sicurezza di non concedergli il porto d'armi.

Il motivo è che il presidente del Consiglio centrale islamico non ha mai chiaramente preso le distanze dai movimenti estremisti che esortano al terrorismo. Dalla procedura avviata nei suoi confronti dal Ministero pubblico della Confederazione emerge inoltre che un uso responsabile di una pistola da parte di Blancho non sarebbe garantito.

Ma lui ritiene giustificata la richiesta, alla luce delle minacce rivolte a lui e alla sua famiglia.
Tags
consiglio
consiglio centrale
consiglio centrale islamico
blancho
centrale islamico
presidente
presidente consiglio centrale
nicolas blancho
uso responsabile
presidente consiglio
© 2019 , All rights reserved