Svizzera
03.01.2018 - 14:170
Aggiornamento 19.06.2018 - 15:43

La tempesta Burglind fa paura e imperversa nel nord del Paese. Venti fino a oltre 200 all'ora, danni, disagi al traffico aereo e ferroviario e nel Canton Berna 15'000 famiglie al buio

Quasi 15'000 abitazioni nel canton Berna sono senza elettricità, all'aeroporto di Basilea-Mulhouse il traffico aereo è stato sospeso e a Kloten sono stati cancellati o deviati alcuni voli. È pure interrotta la circolazione di diversi treni

BERNA - Dopo aver attraversato Irlanda, Gran Bretagna, Germania e Francia provocando devastazioni, la tempesta Burglind, sta imperversando sulla Svizzera settentrionale. Le raffiche più violente hanno superato i 200 chilometri all’ora e sono state registrate a Gütsch, sopra Andermatt. Un record è stato stabilito sul Pilatus, con 195 all'ora. Anche a quote più basse soffiano venti violentissimi con punte superiori ai 150 chilometri orari tra Zurigo, Sciaffusa e Soletta.

Quasi 15'000 abitazioni nel canton Berna sono senza elettricità, all'aeroporto di Basilea-Mulhouse il traffico aereo è stato sospeso e a Kloten sono stati cancellati o deviati alcuni voli. È pure interrotta la circolazione di diversi treni. Le FFS segnalano che le linee perturbate o interrotte sono oltre venti e anche il traffico da e per il Ticino è perturbato. Fuori esercizio anche diversi impianti di risalita così come il servizio di battelli sul lago di Thun. A Goldau nel canton Svitto è stato chiuso lo zoo.
Tags
berna
canton
traffico
traffico aereo
venti
canton berna
ora
tempesta
tempesta burglind
burglind
© 2018 , All rights reserved