Un giretto in Maserati. L'immigrato italiano esorta i connazionali, "abbiate il coraggio di venire qui. Dovete imparare la lingua e saper fare qualcosa"  Video
"Io e mia moglie guadagniamo assieme in un mese e mezzo quello che un operaio italiano porta a casa in un anno", afferma felice un cuoco originario di Nola, nel Napoletano, raccontandosi a Lambrenedetto XVI. "L'Italia ti taglia i sogni, io qui lavoro ma me la godo!" GUARDA IL VIDEO
Svizzera
THUN - Il video è stato girato dal noto youtuber italiano Lambrebedetto XVI. È a bordo di una Maserati, e di fianco a lui, orgoglioso, c'è il proprietario, che chiacchiera intanto che gli fa fare un giro su un'auto che è, e si vede, il suo gioiello.

Viene da Nola, nel Napoletan, è da diversi anni in Svizzera, a Thun (canton Berna) e fa il cuoco. "Qui, con un lavoro normale, posso permettermi di togliermi delle soddisfazioni. In Italia, pur lavorando onestamente, la macchina non me la sarei mai acquistata...", spiega.

E invita i connazionali "a emigrare, ma sul serio. In tanti lo dicono, in pochi hanno il coraggio di farlo. Io sono qui con mia moglie, ora è arrivata anche la sorella, che lavora in una boutique (a casa, guadagnava 450 euro al mese) e il cognato, che è stato assunto da una ditta svzzera di elettricisti, e sta integrando la sua preparazione con un corso di lingue.

"Quelle sono fondamentali, soprattutto il tedesco e il francese", racconta il cuoco, in vena di dare consigli agli italiani. "Non pensate che vi diano 3'000 o 4'000 franchi puliti senza lingua. E non crediate nemmeno di essere accolti a braccia aperte, servono un percorso, la lingua e il saper fare qualcosa".

Lavora, sottolinea, 9 ore al giorno per cinque giorni la settimana, "e se ci sono degli straordinari mi vengono riconosciuti" dalla proprietaria del ristorante, "una svizzero tedesca della zona. Ho imparato a cucinare i piatti della loro cultura, perché se pensi di venire qui a imporre la tua hai sbagliato".

Assieme a Lambrenedetto fanno due calcoli: "in pratica, sommando il tuo stipendio e quello di tua moglie, che lavora anche lei nel campo alberghiero, guadagnate in un mese e mezzo quell oche un operaio porta a casa in un anno, vero?", chiede lo youtuber, e l'uomo conferma.

"L'Italia è un paese finito, che ti taglia tutti i sogni. In Svizzera, la gente lavora e si toglie delle soddisfazioni. Ma guai a sparare m----a sul paese che ti accoglie". ammonisce: in Italia, altro che Maserati, facendo il cuoco...

"Saluto i miei concittadini di Nola: voi ballate sul ciglio, io qui me la godo!", conclude. 


Pubblicato il 07.09.2017 12:30

Guarda anche

Svizzera
In Svizzera, il 7,5% della popolazione è povero: ma spesso le persone escono da questa situazione nel giro di un anno o due. L'economista vedrebbe il reddito garantito a tutti, bocciato dal popolo, come un mezzo per contenere le oscillazioni economiche di periodi buoni e meno. "Ma sono fenomeni globali"
Svizzera
Lo scopo della riforma, votata dalle Camere nel 2016 dopo diverse divergenze fra Stati e Nazionale, ha lo scopo di eliminare la disparità di trattamento tra persone assoggettate all'imposta alla fonte e quelle tassate secondo la procedura ordinaria, che ora varrà anche per i frontalieri
Svizzera
La fotografia emerge da un rapporto di gfs.bern in merito ai giovani fra i 15 e i 24 anni. Non hanno fiducia nei media, che ritengono troppo sotto pressione, e ancor meno delle Istituzioni, si informano prevalentemente a scuola e trovano importante l'educazione civica
Svizzera
Detenzione a vita e internamento ordinario non bastano allo psichiatra: "è uno dei crimini più efferati mai perpetrati in Svizzera, un macello eseguito lucidamente, sistematicamente e consapevolmente. Serviva l'internamento a vita, sono preoccupato per questa deriva del diritto"