Simone Ghisla, “basta mentire: “Prima i nostri” è inapplicabile e correggerà le distorsioni del sistema privato”

Il pipidino si è inserito nella polemica dei giorni scorsi fra PS, PPD (che accusava i democentristi di fare poco) e UDC (Bühler parlava di "coltelli dietro la schiena"). "Il cittadino non può essere preso in giro"

Fiorenzo Dadò ci parla dell'iniziativa che il suo partito è pronto a lanciare a marzo, "non puoi raddoppiare la tassa da un giorno all'altro, servono criteri affidabili"

I comunisti chiedono che non vi siano costi d'entrata al Carnevale, che esso sia spoliticizzato e che non venga impedito l'accesso in centro città a chi non desidera festeggiare

Gli amministratori del gruppo Facebook, dopo la vignetta su Beltraminelli, sua figlia e Gobbi, chiedono scusa solo alla giovane. "la nostra pagina mette in risalto la pochezza dei politici, questa volta superato i limiti"

La pagina Facebook "Politici brutti" pubblica un'immagine satirica davvero di dubbio gusto sui due Consiglieri di Stato. Dadò, Fonio e Bang si indignano, Beltraminelli: "ho fatto i passi necessari"

26 Feb

La Suisse doit mener un débat sur la valeur des familles

Christophe Darbellay, ex presidente PPD svizzero

Durissimo attacco della deputata sul tema degli "svizzeri di carta". "È vile voler dividere le storie dei figli da quelle dei genitori. Loro non hanno i mezzi per dialogare con chi la pensa in modo diverso"

Secondo rumors, delle persone vicine in passato alla società biancoblu si sarebbe fatta avanti durante il periodo natalizio

Il ragazzo ora avrebbe 26 anni, è morto in Iraq, dove si era recato agli inizi del 2015 con due giovani tunisini. Aveva conosciuto Ümit Y. lavorando con lui alla Argo 1

L'ex sindaco si esprime sulla polemica per le nomine per il Nuovo comune e non solo: "la compagine municipale uscente sta freneticamente sottomurando una serie di decisioni basilari. A pensar male..."

I tre giovani, come altri negli anni, sono passati dalla galleria Svitto per non pagare il biglietto. Un'idea, purtroppo, finita, nel peggiore dei modi

Il grido l'allarme di un agente: "l'agenzia non sopravviverà, chi ci prenderà?" Difende il responsabile, "non è cattivo, ha fatto anche i regali di Natale agli asilanti, e mi ha sempre pagato", e sul 32enne svizzero-turco...

Non è stato arrestato ma è indagato: si tratta di un 40enne kossovaro. Il Ministero non esclude altre novità