Il nuovo show di Lambrenedetto. Bacia il tombino a livello e tuona, "chi critica la Svizzera è venuto qui da situazioni da mettersi le mani nei capelli" Video
Il noto youtuber è da sempre un fan del nostro paese, e lo fanno arrabbiare coloro che dicono "non è tutto oro quel che luccica". "Ah sì? Fatemi un video del vostro paese allora... Venite qui, ai massimi livelli mondiali, e criticate. Gli svizzeri e i ticinesi hanno una grande pazienza". GUARDA IL VIDEO
Estero
MELIDE – “Gli svizzeri e i ticinesi sono davvero brave persone, per avere pazienza con chi dice che non è tutto oro quel che luccica”.

Che la Svizzera al famoso youtuber Lambrenedetto XVI piaccia non è un miracolo. Ce ne ha parlato in interviste, è venuto qui spesso, a raccontare la realtà nei suoi video, così come documenta le magagne dell’Italia.

E quando pubblica un video pieno di elogi al nostro paese, tra chi gli dà ragione, c’è chi critica, ammonendolo: “non è tutto oro quel che luccica”. Una frase che gli dà fastidio, perché viene soprattutto da chi viene da realtà ben peggiori, spiega.

Così è andato a fare un giro tra Bissone, Melide e Lugano, per certificare ancora una volta i suoi cavalli di battaglia: tombini a livello, strade pulite, panchina in marmo alla fermate del bus, nessuna cartaccia gettata a terra. “E se ogni tanto, ma dico ogni tanto, c’è qualcosa che non va, quando si va da sindaco e lo si fa riparare”

“La Svizzera ha una percentuali di migranti 5 volte superiore l’Italia, parliamo del 25% della popolazione”, spiega. “E ch critica la Svizzera? Gli immigrati, mai gli svizzeri. Io mi chiedo se da voi è tutto oro… Siete venuti qui e vi lamentate? Fatemi qualche video”, sfida.

E rincara la dose: “Arrivano da situazioni da mettersi le mani nei capelli, vengono in Svizzera, ai massimi livelli mondiali, e iniziano a dire che non è tutto oro quel che luccica”. Li prende in giro, indicando quella che per lui è quasi la perfezione. Lambrenedetto, qui, vede i pregi, pur non nascondendo, appunto, qualche problema: i ticinesi li vedono? Si dice spesso che l’erba del vicino è sempre più verde… anche se le sue “accuse” sono contro chi è venuto qui, e non è contento.


Pubblicato il 21.11.2017 18:05

Guarda anche

Estero
Il noto youtuber si concentra sulle condizioni delle strade, filmandone una in Provincia di Milano, una principale. I rifiuti ai bordi sono di ogni genere, e lui si indigna, "se fossimo stati a Napoli, lo mostravano a tutti i tg. Non ho più parole, vomitevole". GUARDA IL VIDEO
Estero
Il cantiere che dovrebbe facilitare il transito da Gaggiolo è fermo all'altezza del Baranzello e il sindaco di Arcisate ha fatto sapere che "i lavori sono temporaneamente sospesi" dato che "è emersa la necessità di regolarizzare le autorizzazioni che servono al completamento dell'opera"
Estero
Due giorni dopo il primo torico evento LGTB in Città, il Circolo Partito della famiglia di Seriate, con la collaborazione di altri enti, organizza presso la chiesa del convento dei Frati Cappuccini un'adorazione di riparazione. Angeloni: "si condanna implicitamente chi partecipa al Pride, andando contro le parole del Papa"
Estero
La strada è chiusa da quando, il giorno di Pasqua, una frana è costata la vita a due ticinesi. Si sono riuniti autorità politiche, ANAS e ARPA per parlare della messa in sicurezza temporanea e dei lavori previsti da anni che dovrebbero partire fra un anno. La riapertura aiuterà anche il turismo