21 set 2011 - 12:21

Outlook negativo per l’azienda capitanata da Marchionne


Moody’s ha abbassato il rating di Fiat a BA2 da BA1, con outlook negativo, a causa della maggiore integrazione con Chrysler.

“L’azione di Moody’s di oggi riflette le attese che i meriti di credito di Fiat e Chrysler saranno più allineati, man mano che i gruppi saranno più integrati”, dice in una nota l’analista Falk Frey.

Fiat, che in borsa perdeva poco meno dell’1% prima della notizia, alle 12 cala dell’1,8% con scambi per 24,4 milioni di pezzi da una media giornaliera di 46,7 milioni.